TENDENZE

Blog di carta

14 dicembre 2009

La rete premia i migliori blogger seguendoli fedelmente, al punto da renderli piccoli casi letterari:tanto che qualche volta i post si trasformano in... libri.

Precedenti Successivi

Spero che servano birra all’inferno

1/7

Classe 1975, Max Tucker ha aperto il suo blog nel 2002 per raccontare, in toni decisamente goliardici, sessisti e spesso eccessivi, di bevute colossali (si definisce “perennemente ubriaco”) e incontri sessuali a dir poco promiscui. Da lì, e dai milioni di visitatori che hanno iniziato a seguirlo, il passo al libro è stato breve. E di successo: dal 2006 a oggi è rimasto fra i best seller nella classifica del New York Times.
Per chi cerca una pausa dal politically correct a tutti i costi. Max Tucker Spero che servano birra all’inferno (Tea, 12 euro)

    Condividi:
    • Twitter
    • Facebook
    • Delicious
    RISULTATI

    INTERESSANTI IN RETE

      Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
      Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).