IL LUSSO DEL GUSTO

Il lusso del gusto

12 febbraio 2010

A Identità Golose 2010 i grandi chef si sono interrogati sulla cucina che verrà. Tema conduttore: il lusso della semplicità. Perché non è più tempo di sprechi e ostentazioni e scegliere la semplicità (che non è trascuratezza ma rispetto tout court, dall'ingrediente di base alla mise en place) diventa un lusso. E fra una riflessione e una ricetta, emerge anche una conferma: il vero lusso del nuovo decennio è avere più tempo per noi. A partire dalla cucina.

Precedenti Successivi

Corrado Assenza, la possibilità di attendere

1/7

«Abbiamo voluto immaginarci al Caffè Sicilia, a Milano come a Noto è il momento dell’aperitivo; così siamo partiti dall’acqua, per alleggerire la pasticceria, unendola a erbe aromatiche della Sicilia sud orientale raccolte nel momento ideale ed essiccate con giudizio».
La semplicità di Corrado Assenza è nei ricordi d’infanzia che lo riportano a sapori nascosti nella memoria e nei sapori della sua Sicilia. Il lusso è nella possibilità di attendere: l’ingrediente giusto, una corretta maturazione,  un’intuizione più felice. E pazienza se non sempre è possibile un piatto a km zero: per la materia prima giusta si può anche sorvolare sulla geografia. Come nel bignè cotto a bassa temperatura, e farcito da alici (calabresi) sotto sale.

CHI E’
Patron del Caffé Sicilia di Noto, Corrado Assenza è un poeta che compone i sapori e detesta le categorie, a partire da quelle che classificano un cibo dolce o salato. Divisione inutile, secondo lui, «perché la natura stessa non è dolce o sapida: queste sono categorie che applichiamo noi umani, in maniera del tutto arbitraria, alla cucina e all’ordine delle pietanze». E serve con nonchalance una pralina farcita di pistacchi e alici.
DOVE LAVORA
Caffè Sicilia, c.so Vittorio Emanuele 125, Noto (Sr) – Tel. 0931-835013

    Condividi:
    • Twitter
    • Facebook
    • Delicious
    RISULTATI

    INTERESSANTI IN RETE

      Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
      Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).