TENDENZE

Gualtiero Marchesi si mostra

15 aprile 2010

Ha appena compiuto 80 anni, e per festeggiare ha pubblicato il libro Marchesi si nasce (Rizzoli Ed.) e si è dedicato una mostra. Mica una cosa da poco, se è vero che Storie d'Italia, Gualtiero Marchesi e la grande cucina italiana (nelle sale viscontee del Castello Sforzesco 17 aprile-20 giugno, 9-17.30, biglietti da 3 euro) è la prima mostra interamente dedicata a uno chef. Per di più in un luogo magico come il castello Sforzesco di Milano. Famoso per la sua geniale creatività tanto quanto per le battute sferzanti e la vena polemica, in realtà Gualtiero Marchesi sa essere accogliente e affettuoso in modo diretto, senza fronzoli. E ci racconta così la "sua" mostra, e i 7 percorsi che la compongono (come 7 sono le "pennellate" dei suoi menu) nel segno di un'unica grande passione: la cucina.

Precedenti Successivi

Terra d’acqua…

1/7

… e di nebbie, e di grandi spazi. E’ la Pianura Padana di Gualtiero Marchesi, dove è nato e cresciuto, raccontata con le vecchie fotografie di quando era ragazzino e con una singolare geografia fatta di sapori: quelli dei prodotti tipici e delle lavorazioni tradizionali che caratterizzano questa terra. C’è dunque la ragionata geografia dei sapori, ma c’è anche «la mia personale geografia affettiva. Che mi fa venire in mente savarin di riso e rane ovvero riso integrale, rane e crescione: tutti e tre elementi d’acqua dolce».
PROVACI ANCHE TU: SAVARIN DI RISO, RANE E CRESCIONE

    Condividi:
    • Twitter
    • Facebook
    • Delicious
    RISULTATI

    INTERESSANTI IN RETE

    Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
    Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).