TENDENZE

Mostre: la parola d'ordine è 3D

14 gennaio 2011

Ricostruzioni virtuali, interazioni, avatar, video, percorsi multimediali. Gli eventi culturali diventano interattivi. Dai capolavori di Leonardo e Caravaggio ai segreti del restauro del Battistero di Parma, al tuffo nella Magna Grecia e nei misteri di Pompei ecco le dritte per un viaggio virtuale nel tempo e nello spazio.

Precedenti Successivi

Caravaggio a Milano

1/10

Più di sessanta capolavori del grande maestro lombardo rappresentati da un’immagine virtuale: è questa la novità di Caravaggio – Una mostra impossibile a Milano a Palazzo della Ragione fino al 13 febbraio 2011. Partendo da San Matteo e l’angelo, continuando con il martirio di San Matteo, per arrivare a Bacco o al giovane suonatore di liuto, supportato da un suggestivo commento sonoro, l’esposizione unisce l’intento espositivo a quello didattico. Molti supporti interattivi conducono il visitatore in un percorso cronologico e tematico sulla vita e sulla produzione artistica del pittore, creando i presupposti per una nuova fruizione dell’arte.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

    Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
    Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).