Mio figlio soffre spesso di otiti: è utile fare un tampone per lo streptococco? Può bagnarsi la testa?

08 giugno 2011 
<p>Mio figlio soffre spesso di otiti: è utile fare un tampone per
lo streptococco? Può bagnarsi la testa?</p>

Il tampone faringeo per la ricerca di SBEA (streptococco beta emolitico di gruppo A) serve per diagnosticare la tonsillite batterica e distinguerla dalle numerose forme virali. La flora batterica del naso-faringe non rappresenta per forza quella presente nella cavità retro-timpanica, quindi il tampone non dice quale germe provochi l'otite.

Il suo bambino può tranquillamente bagnare le orecchie, tuffarsi, andare al mare e in piscina. Con un'unica accortezza: siccome le otiti che si contraggono dall'acqua sono le otiti batteriche e fungine del condotto uditivo esterno, per prevenirle è importante asciugare accuratamente le orecchie.

 

Luisa Lanzoni ha due figli, vive a Milano, è Specialista in Pediatria e Patologie Otorinolaringoiatriche Pediatriche, e dirigente medico all'Ospedale dei Bambini 'V.Buzzi'. Vuoi farle una domanda? Scrivi a community@style.it

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).