Quando i genitori sono anziani esiste per legge l'obbligo per i figli di occuparsene?

19 giugno 2011 
<p>Quando i genitori sono anziani esiste per legge l'obbligo per i
figli di occuparsene?</p>

Purtroppo ancora non esiste una legge che imponga l'obbligo di assistenza morale e materiale a carico dei figli verso i propri genitori anziani o non più autosufficienti.

In concreto, però, i genitori in stato di bisogno hanno diritto di ricevere un assegno alimentare da parte del figlio (articolo 433 c.c.). Se i figli sono più di uno, devono tutti concorrere alle prestazioni in proporzione alle rispettive condizioni economiche.

Inoltre, rientra nel reato di abbandono di persone incapaci (articolo 591 c.p.) ed è quindi penalmente perseguibile, il figlio che non assista i propri genitori sia moralmente che economicamente.

 

Cristiana Ubaldi abita a Roma, ha due figli ed è una giornalista giuridica esperta di Diritto di famiglia. Vuoi farle una domanda? Scrivi a community@style.it

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
LODOVICO 12 mesi fa

Buongiorno! Siamo in tre fratelli . Nel 2005 con atto notarile il papà ha voluto cedere di pari quota l'mmobile in cui abito assieme ai genitori. In operazione successiva (sempre lo stesso giorno e la stessa seduta) per un'altra operazione di carattere aziendale, il fratello più giovane ha fatto una cessione di quota della sua parte e ha preteso che sull'atto( con molta sospresa da parte del notaio e dei testimoni present9 fosse inserito che i genitori non fossero a Suo carico ma del sottoscritto e dell'altro fratello. Premesso che i genitori ora hanno 96 e 92 anni, da sempre sono stati da me accuditi ( sopratutto da mia moglie) ora per complicazione di salute siamo stati costretti ad inserirLi in una struttura atrezzata in quanto in casa non ci sono le atrezzature idonee. La mia domanda è questa: - E' possibile PRETENDERE LEGALMETE parte delle spese sostenute e della retta mensile che si va ora a pagare anche dal fratello più giovane? Cordiali saluti

roberto 12 mesi fa

buongiorno.da anni mi occupo di mia madre affetta da varie patologie tra le quali l'alzheimer.ho un "fratello" che nonostante le mie implorazioni si è sempre disinteressato della salute di mia madre e precedentemente di mio padre che per sei mesi ho accudito,non lasciandolo per un attimo, fino alla morte.l'ho pregato,per darle almeno un aiuto morale,di telefonarle almeno una volta a settimana così da farla sentire perlomeno considerata ma niente.mia madre vive in un perenne stato di confusione mentale ma se si parla di mio fratello tira fuori di se tutta la delusione e l'amarezza che ne consegue dal suo mancato interessamento.a questo punto,la rabbia che ho dentro mi fa venire voglia di giustizia.può essere valutato come un reato l'attegiamento di mio fratello?ci può stare una causa?

tonino 13 mesi fa

sono sposato con 2 figli (disoccupati) e 2 sorelle con 1600 euro di pensione che obbligo ho se sono incapaci di intendere e volere se si sono fatte circonvenzionare da persone che oltre a rubare hanno loro e me chiedendo soldi per spese inventate ? ho incaricato un avvocato per interdirle ,infatti una è pensionata per essere al 100% schizzofrenica e l'altra impedita per operazione al femore ma altrettanto incapace da non riconoscere i soldi e suo fratello Perchè li assistono ma amministrano le loro pensioni senza lasciarle un centesimo e quando non bastano chiedono soldi a me per lavori inesistenti Aggiungo che si sono fatti firmare un testamento da un notaio per la casa dove sono proprietario anch'io E' giusto che io smetta di dare soldi ed essendo al catasto dove pago l'imu essere frodato da questi sconosciuti? L'avvocato sta avviando pratica per nominarmi amministratore di sostegno ...o è più conveniente interdirle ? Aggiungo che messo la casa in vendita Questi sconosciuti possono e

mery 14 mesi fa

ok

erika 14 mesi fa

Buonasera, vorrei un parere. mia madre ha sempre aiutato gli anziani genitori. dopo la morte di mio nonno mia nonna è venuta a stare da noi per qualche tempo, giornate tremende in cui ci ha fatto capire che secondo lei mia madre non avrebbe dovuto uscire da casa per non lasciarla sola. dopo un po' di tempo mia nonna è tornata a casa sua e mia madre ha continuato ad andare a trovarla. Litigano nuovamente...e duramente e da allora, più di un anno fa non si sono più sentite né viste.mia madre cosa dovrebbe fare per non? avere problemi?

ale 14 mesi fa

Salve, mia madre ha 95 anni ,siamo 4 figli e facciamo il giro un mese ciascuno prendendoci 600 euro e la rimanenza, che io pensavo andasse a risparmio non so che fine faccia , alla persona che tiene la delega ho chiesto che ogni fine anno venga fatta una contabilità, mi veniva rifererito che non mi interessa saperlo e che non ha soldi a risparmio. Cosa debbo fare ? penso che sia un diritto saperlo e cosaposso fare?

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).