Come difendersi dalle meduse?

05 agosto 2011 
<p>Come difendersi dalle meduse?</p>

In caso di urticazione provocata dal contatto coi tentacoli della medusa va ricordata l'inutilità (al limite del potenziale effetto dannoso) della pratica di utilizzo della pipì per attenuare dolore e prurito. Non hanno effetto benefico nemmeno le pomate antistaminiche.

Può trovare impiego un cortisonico "forte" applicato come pomata localmente, ma il rimedio più utile ed efficace è l'utilizzo di Gel di Cloruro di Alluminio al 5%, o prodotti similari (come il Sofargen pomata).

Per ottenere una riduzione del dolore, immediatamente dopo il contatto, risciacquare abbondantemente con acqua di mare o comunque con acqua non fredda, né tantomeno ghiaccio.

 

Luisa Lanzoni ha due figli, vive a Milano, è Specialista in Pediatria e Patologie Otorinolaringoiatriche Pediatriche, e dirigente medico all'Ospedale dei Bambini 'V.Buzzi'. Vuoi farle una domanda? Scrivi a community@style.it

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).