In quali casi non può essere applicato l'affidamento condiviso?

03 ottobre 2011 
<p>In quali casi non può essere applicato l'affidamento
condiviso?</p>

L'affido condiviso, che oggi è l'unica forma di affidamento dei figli, può subire delle eccezioni qualora il giudice della separazione "ritenga con provvedimento motivato che l'affidamento all'altro sia contrario all'interesse del minore" (articolo 155bis legge 54/2006).

Cosa si intende, però, con la frase "contrario all'interesse del minore"? Al riguardo è intervenuta la giurisprudenza affermando che una circostanza ostativa all'applicazione di tale affidamento è "la totale inadempienza all'obbligo di mantenimento dei figli e il discontinuo esercizio del diritto di visita" da parte di uno dei genitori (Cassazione 26587/09).

Un anno fa, poi, sempre i giudici, hanno anche aggiunto che il sopra citato affidamento può essere negato al genitore sospettato di voler sottrarre i figli all'altro coniuge portandoli all'estero (Corte d'Appello di Perugia sentenza 12 luglio 2010).

Inoltre, è di qualche giorno fa la decisione di non concedere l'affido condiviso qualora i genitori siano troppo litigiosi (Cassazione 17191/2011).

Cristiana Ubaldi abita a Roma, ha due figli ed è una giornalista giuridica esperta di Diritto di famiglia. Vuoi farle una domanda? Scrivi a community@style.it

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
florfras 62 mesi fa

l'affido è condiviso e naturalmente non c'è accordo...

Ciao mamma separata e stressata, le decisioni sui corsi sportivi rientrano in quelle di ordinaria amministrazione che, se siete in un regime di affido condiviso, dovreste risolvere tra di voi, magari tenendo in considerazione i desideri e le inclinazioni dei vostri figli; viceversa se sussiste un regime di affidamento a un solo genitore, tali decisioni spetteranno a quest'ultimo.

florfras 62 mesi fa

qualora non ci sia accordo tra i genitori su quali corsi sportivi fare frequentare ai figli chi decide e che procedura bisogna seguire? Grazie mamma separata e stressata

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).