«Mamma quando arriviamo?» Bon ton in viaggio a misura di bambino

di Eleonora Miucci 

Una valigia ben fatta, una merenda e un libro di favole possono salvare il viaggio che facciamo con prole al seguito. E la trasferta può diventare l'occasione per mettere in pratica le norme di bon ton per non disturbare gli altri viaggiatori

Eleonora Miucci

Eleonora Miucci

ContributorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

Viaggiare con prole al seguito è una delle esperienze più belle per la famiglia, ma per i bambini, qualunque sia la loro età, uno spostamento più o meno lungo non sempre rappresenta un momento felice, anzi per molti è un cambiamento un po' inspiegabile.

Certo, in base all'età, possono mostrarsi più o meno attratti dalla novità , quindi sono i genitori a doversi adeguare ai bisogni dei propri figli, cercando di rendere il loro viaggio il meno stressante.

I bambini sono curiosi, amano sperimentare, parlare, ma spesso durante il viaggio non riescono a stare seduti per tratti molto lunghi, si annoiano facilmente, hanno bisogno d'intrattenimento e di alcune semplici regole di buone maniere.

Solo così si potranno evitare nervosismi e lamenti perpetui. Con un po'di pianificazione, il viaggio può essere divertente quasi quanto la destinazione.

Per leggere tutti i consigli per viaggiare con i più piccoli sfoglia la gallery.

>> Se vuoi maggiori consigli di bon ton segui i suggerimenti di Eleonora Miucci su Ilgalateodimadameeleonora.com

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it