Useresti un farmaco per "curare" un bambino troppo vivace?

di Staff Mamma 

Dietro alla vivacità di molti bambini ci sarebbe il Disturbo da Deficit di attenzione e iperattività , curabile secondo alcuni con un medicinale, il Ritalin. Ma le opinioni sono contrastanti

Staff Mamma

Staff Mamma

Leggi tutti


Foto Corbis

Foto Corbis

Bambini vivaci ed esuberanti. Dietro a tanta iperattività, però, ci potrebbe essere un problema: il Disturbo da Deficit di attenzione e iperattività (ADHD). La questione, in realtà, è molto controversa.

Secondo Patrizia Stacconi, presidente di Aifa, Associazione Italiana Famiglie Adhd, è possibile intervenire per tempi e su più fronti, attraverso una sinergia che coinvolge genitori, insegnanti, medici e istituzioni. Nei casi più gravi può essere necessario anche un trattamento farmacologico, comunemente chiamato Ritalin.

Secondo il nostro psicologo, il dottor Masoni, si tratta invece di pura vivacità e l'Adhd non sarebbe altro che una patologia inventata da un gruppo di addetti ai lavori.

Voi che ne pensate? Se il bambino disturba preferireste dargli il Ritalin o capire che cosa non va?

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • Mamma

    La crescita del neonato e del bambino

    A che ritmi cresce un neonato? Quali sono i parametri da tenere in considerazione? Ecco il parere dell’esperto.

  • Mamma

    Le coliche nel lattante: cause e rimedi

    Colpiscono il neonato nei primi mesi, ma ancora non si capisce da cosa possano derivare e come farle passare. Qui il parere dell’esperto.

  • Mamma

    Svezzamento: tutto quello che devi sapere

    Lo svezzamento è un argomento delicato e molto vasto: a causa del mare magnum di pareri e consigli, le mamme non sanno più dove sbattere la testa. Qui il parere dell’esperto.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it