App per bambini: arrivano i Dadà

di Silvia Gianatti 

Mini-supereroi dalla parte dei più piccoli per imparare a superare le paure, giocando

Silvia Gianatti

Silvia Gianatti

Blogger & ContributorScopri di piùLeggi tutti

Tempo di vacanze e di svago. Mentre le giornate trascorrono con meno tv e meno tecnologia e i bambini stanno all'aria aperta arriva una nuova serie di app perfetta per quei momenti in cui sono i genitori ad aver voglia di staccare un secondo. Un'app sicura, senza pubblicità, senza bisogno di controllo. Facilmente scaricabile anche dai luoghi di vacanza, perché non richiede il wifi. Insomma, un'app perfetta per le trasferte!
Si chiama Buona notte, Dadà . I Dadà sono coloratissimi personaggini deliziosi, con doti o difetti di tutti i bambini che qui diventano superpoteri in grado di aiutare i più piccoli. Storia dopo storia i bimbi scoprono che per affrontare le grandi paure, le difficoltà e i problemini di tutti  i giorni bastano piccole cose (come accendere la luce se si ha paura del buio). Ma le piccole cose sono grandi cose! E poco a poco il bimbo che gioca esorcizza la sua paura, imparando qualcosa.
I personaggi si muovono all'interno della app tra tanta interattività, illustrazioni d'autore (Valeria Petrone), colonna sonora ad hoc (Massimo Martellotta), voce narrante in italiano e in inglese, testi a scomparsa in stampatello maiuscolo calibrati per la fascia d'età prescolare/prime letture.

Buona notte, Dadà! è la prima di una serie di storie. E affronta il tema della paura del buio. Puoi scaricarla qui


DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it