Come dimagrire dopo il parto?

di Francesca Favotto 

Ecco qualche semplice e pratico consiglio per perdere i chili in più che la gravidanza ha portato con sé. Senza drammi e senza stress, e soprattutto... senza stare a dieta!

Francesca Favotto

Francesca Favotto

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Ogni mamma è un caso a sé, ma su una cosa non v'è dubbio: tutte prendiamo dei chili in più - chi tanti, chi pochi - che poi si fanno fatica a smaltire dopo il parto. La tentazione è quella di mettersi a dieta ferrea, come facevate prima di rimanere incinta, quando bastava una settimana di detox e rientravate nei vostri jeans preferiti, ma ora non funziona più così: voi avete bisogno di molte energie per affrontare la nuova avventura di mamma e per allattare il vostro bambino e lui ha bisogno di tutti i nutrienti contenuti nel latte materno, quindi i rimedi drastici fai da te sono sconsigliati. E allora come fare? Perdere peso - gradualmente e definitivamente - si può: seguite questi semplici consigli e prendetevela con calma, godendovi appieno il vostro nuovo ruolo: in fondo, dopo nove mesi un po' a quei chiletti vi ci sarete affezionate... o no?

Fate movimento: Se non potete uscire di casa, attrezzatevi con un materassino da yoga e fate un po' di ginnastica in casa; se invece le giornate e il bambino lo consentono, portatelo fuori a fare una passeggiata oppure frequentate un corso di acquamotricità in piscina: farà bene a lui e a voi.

Cucinate sano: Ovviamente, va eliminato dalla dieta tutto ciò che è ipercalorico, come dolci, fritture, bevande zuccherate, junk food, alcool... Al contrario, non fate mai mancare in tavola frutta e verdura in abbondanza, che sazia senza nuocere alla salute.

Evitate il sale: O usatene poco, poiché è il principale responsabile della ritenzione idrica.

Fate cinque pasti al giorno: Ovvero i tre pasti principali e i due spuntini, quello a metà mattina e quello a metà pomeriggio. In questo modo, eviterete di abbuffarvi al pasto successivo.

Fate sempre una lista della spesa: Controllate cosa avete già in dispensa, cosa vi manca e comprate solo quello riportato sulla lista della spesa, senza farsi indurre in tentazione.

Bevete moltissimo: In particolare, se state allattando. In questo modo, tenete attiva la circolazione sanguigna, evitate il ristagno, favorite la montata lattea.

Riposate almeno otto ore a notte: Certo, se il bambino lo consente. Un buon riposo consente all'organismo di produrre durante la notte un ormone, la leptina, che dà la sensazione di sazietà.

Non pesatevi continuamente: La bilancia può diventare una vera ossessione e voi avete solo bisogno di tranquillità. Regolatevi piuttosto con i vestiti che vi andavano bene prima della gravidanza.

Cercate appoggio: Parlate del vostro disagio con le amiche, il marito, qualcuno che vi ascolti senza giudicarvi e che vi sproni a raggiungere l'obiettivo, incoraggiandovi nei momenti bui.

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it