ORGANIZZIAMOCI

Sembra sushi ma non è

22 giugno 2011

Perché non trasformare dei banali e semplicissimi filetti di sogliola in rotolini stile jap? Di sicuro ci sarà un effetto sorpresa, rispetto al solito filetto di pesce dorato o, al massimo, alla mugnaia (ecco: un superclassico che chissà perché ho sempre evitato). Poi basterà accostare due bacchette di legno per trasformare la cena. E per mamma e papà? Affianchiamo una salsina agrodolce, dalla nota piccante e poi via a chi afferra più facilmente il rotolino

Precedenti Successivi

Un piatto completo

1/4

C’è il pesce, a filetti, ma anche verdure fresche e cereali. Non serve quindi aggiungere molto di pù, potete arricchire la cena con una insalata mista oppure altre verdure al vapore. E queste ultime si possono anche trasformare in una salsina per i più piccoli. Qualche esempio? Carote o cerioli frullati a crudo con un paio di cucchiai di yogurt, o guacamole a base di avocado e pomodorini finissimi.

Per il pesce, scegliete dei filetti freschi. Naturalmente potete sostituire la sogliola con platessa, branzino o trota; l'importante è che abbiano il giusto spessore: poco meno di mezzo centimetro.

Il bulgur della ricetta può essere sostituito dal cous cous. La differenza fra i due? Il primo, tipico della cucina libanese, è costituito da chicchi di grano germogliato, essicato e poi tritato; il secondo invece è grano duro in granelli sottili, passati al setaccio.


(Foto Cevì by Il Cucchiaino di Alice)

    Condividi:
    • Twitter
    • Facebook
    • Delicious
    RISULTATI

    INTERESSANTI IN RETE

      Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
      Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).