I "Figli d'Italia" si raccontano con colori e cartoni

di Marina Lanza 

A Firenze, all'Istituto degli Innocenti, ritornano i laboratori creativi legati alla mostra Figli d'Italia, racconti di carta, cartone e colori, assieme a Giotto-Fila e Re Mida Borgo San Lorenzo

Marina Lanza

Marina Lanza

EditorScopri di piùLeggi tutti

A Firenze, all'Istituto degli Innocenti, proseguono i laboratori creativi legati alla mostra Figli d'Italia, racconti di carta, cartone e colori. Consigliati per le famiglie con bambini adottati, rientrano in un iter diviso e, per un certo senso, unito, in due parti.

All'inizio c'è percorso museale che racconta con biografie, foto e oggetti originali dell'epoca, la storia dei bambini ospitati nell'istituto e in altre realtà simili nel Paese, tra il 1861 e il 1911. Dopo, al termine del percorso, si va in una Sala Laboratorio dove i bambini possono raccontare, con materiali di recupero e colori, la loro di storia di abbandono, accoglienza, crescita, educazione e congiungimento con la nuova famiglia, per poi attaccarli su una silhouette di cartone con un filo rosso.

In questo modo, si opera in modo che le opere realizzate dai bambini "di oggi" possano andare a sommarsi a quelle storiche. Un po' come creare delle proprie radici immerse in un'esperienza comune, ed è anche una splendida occasione in cui grandi e piccoli possono elaborare e lavorare assieme alla ricostruzione dei loro ricordi, personali o condivisi, di una storia così importante.

Alla fine, potranno esporre le loro sagome oppure sceglierle di tenerle. La sala-workshop è stata progettata da Re Mida Borgo San Lorenzo in collaborazione con la Bottega Ragazzi e tutti i colori per realizzare le opere sono state offerti, appunto, da Giotto-Fila, che da anni si sta rivelando un marchio di grande sostegno per attività ludico-formative per i bambini che hanno difficili sfide di vita, come quelli ai quali è dedicata questa iniziativa.

Quando: fino al 18 marzo 2012

Per informazioni e prenotazioni: Bottega dei Ragazzi tel. 055 2478386 - bottega@istitutodegliinnocenti.it

Altre info: istitutodeglinnocenti.it