I love swapping per il baby!

di Francesca Amé 

Nasce a Milano la prima swapping-boutique: Eleonora Dellera, mompreneur con la passione per lo shopping etico, ci racconta com'è divertente (ed eco) scambiarsi gli abitini dei piccoli

Francesca Amé

Francesca Amé

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Style.it incontra ogni settimana una mamma che, per motivi diversi, ha deciso di cambiare lavoro o di inventarsene uno. Dopo la storia di Chiara Orlandini, architetto che ha aperto in campagna un b&b, di Federica Zagari, che dal mondo della finanza è passata a quello dei bambini, Sabrina Tassari, fondatrice della Grotta del Sale, Francesca Sanzo, blogger, Manuela Cervetti, mamma acrobata , Alessia Scordo, babyplanner, Elena Tavelli, che ha importato in Italia le 'birth card', Federica Gatti, coach per mamme, ecco la storia di Eleonora Dellera, fondatrice di una swapping-boutique a misura di mamma.

L'idea di lasciare l'azienda e mettermi in proprio mi è balenata lo scorso anno. Ho 34 anni, una bimba di un anno e mezzo, ho lavorato a lungo nel settore del marketing e della comunicazione nel settore luxury e turismo ma, al momento di rientrare in azienda dopo la maternità, ho capito che volevo maggior flessibilità. Non solo: cercavo un lavoro che avesse anche un significato etico.
Durante la maternità mi ero avvicinata al mondo dello swapping: a Milano ci sono tanti swap-party, organizzati nei quartieri e tra amiche, dove le mamme si scambiano abitini dei piccoli in ottimo stato ma ormai passati di misura. È un modo bello per conoscersi, per scambiarsi ottimi capi, senza alleggerire troppo il portafogli. Insieme a mio marito, che mi ha aiutato nel business plan ed è socio del progetto, abbiamo capito che valeva la pena investire su questa pratica eco-friendly ma anche chic (con lo swap hai sempre l'armadio in ordine e pieno di cose belle e della giusta misura!).
Nasce così L'Armadio Verde www.armadioverde.it: lo scorso ottobre, a Milano, abbiamo aperto la prima boutique pilota, in via Ausonio, ma stiamo già lavorando a un network in franchising per lo swapping di abbigliamento per bambini.
Il nostro non è un negozio come gli altri e nemmeno un mercatino di abbigliamento dell'usato: è una boutique in cui, dopo aver sottoscritto gratuitamente la swapping card, le mamme possono portare i vestitini dei propri bimbi (0-10 anni) e sceglierne altri pagando una piccola commissione sullo scambio. Organizziamo poi veri e propri eventi per mamme e bambini perché quello che vogliamo diffondere è la swap experience come stile di vita (e non a caso anche il nostro negozio ha un'anima molto green, anche nel design e nei materiali utilizzati). Nulla è stato lasciato al caso: abbiamo vinto un bando di un'agenzia di comunicazione di Padova dedicata alle start-up green e ci siamo aggiudicati un importante sostegno per questo primo periodo.
Per i primi 3 anni l'agenzia curerà la comunicazione, il sito, la pagina Facebook http://www.facebook.com/?sk=lf#!/armadioverdemilano.
Nel frattempo abbiamo fatto fare un programma gestionale ad hoc per negozi come il nostro che garantiscono alle mamme-clienti che la valutazione dei loro capi (un punteggio a stellette con cui si carica la propria swapping-card per poterla spenderla nell'acquisto di altri capi) non è fatta 'di pancia' (o in base ai propri gusti di moda!) ma segue criteri precisi. Le mamme adorano lo swapping e alcune mi hanno già chiesto informazioni per aprire il franchising.

(testo raccolto da Francesca Amè. 20. Continua)

E tu? Conoscevi lo swapping? Lo pratichi? Che pensi? Commenta qui!

DA STYLE.IT

  • Mamma

    La crescita del neonato e del bambino

    A che ritmi cresce un neonato? Quali sono i parametri da tenere in considerazione? Ecco il parere dell’esperto.

  • Mamma

    Le coliche nel lattante: cause e rimedi

    Colpiscono il neonato nei primi mesi, ma ancora non si capisce da cosa possano derivare e come farle passare. Qui il parere dell’esperto.

  • Mamma

    Svezzamento: tutto quello che devi sapere

    Lo svezzamento è un argomento delicato e molto vasto: a causa del mare magnum di pareri e consigli, le mamme non sanno più dove sbattere la testa. Qui il parere dell’esperto.

  • Mamma

    Storie di mamme: le pappe bio di Mamma M’Ama

    Tre mamme alla ricerca della pappa perfetta da dare ai loro bambini: gustosa, nutriente, ma soprattutto sana. Sul mercato ancora non c’era e allora… l’hanno inventata loro!


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it