Nell'Emilia terremotata
la biblioteca dei bambini
rinasce in tenda

di Rita Russo 

La biblioteca è rinata in forma itinerante nella tendopoli Campo Piemonte 2 di Mirandola. I volumi sono stati raccolti dall'associazione Tutti a bordo attraverso donazioni di privati e case editrici, ma serve la generosità di tutti per aiutare i bambini emiliani colpiti dal sisma

Rita Russo

Rita Russo

ContributorLeggi tutti

<<>0
1/

La biblioteca dei bambini rinasce a Mirandola dentro le tendopoli. L'associazione di volontariato Tutti a bordo ha promosso l'iniziativa: riportare in vita un luogo nel quale i più piccoli possono trovare e scambiare libri, idee, momenti di gioco.

In mancanza di un luogo fisico tradizionale - inagibile a causa del sisma - la biblioteca è rinata allora in forma itinerante all'interno del Campo Piemonte 2 di Mirandola. Martedì 17 è avvenuta l'inaugurazione della prima Bibliotenda battezzata dagli stessi bambini di Mirandola "Un libro per viaggiare".

I volumi sono stati raccolti attraverso donazioni di privati e case editrici come per esempio Dentiblù che ha inviato gli albi con le avventure di Zannablù, un simpatico e goffo cinghiale dalle lunghe zanne blu, e i libri di Harry Porker, parodia suina del più noto maghetto inglese Harry Potter.

Come racconta Elena Calanca, presidente dell'Associazione Tutti a Bordo, «ai bambini mancano i pomeriggi in biblioteca, le letture animate, i laboratori. Tutti i posti comuni sono inagibili oppure occupati dalle tendopoli, parchi compresi. Piano piano vorremmo riuscire a dar vita a un nuovo spazio di aggregazione e condivisione che possa essere luogo di ritrovo per tutti i bambini, i ragazzi e i genitori di Mirandola».

Oltre al prestito bibliotecario il progetto si propone di regalare un libro a tutti i bambini terremotati. « Il sisma ha tolto loro tutti i giochi e i libri - continua la dottoressa Calanca - noi vorremmo dare a ognuno qualcosa di personale, da poter tenere con sé e dire "questo è mio"».

Chi volesse contribuire al progetto donando un libro può contattare l'associazione Tutti a bordo al telefono 347.7487622 o alle email ellygigi@alice.it e tutti_a_bordo@virgilio.it.

Leggi anche:
>> Artisti in concerto per l'Emilia

>> La maturità dopo il terremoto: il racconto di Eleonora
>> Emilia, gesti di solidarietà
>> Emilia, dove acquistare il parmigiano della solidarietà

>> Emiliamo, un network di donne per reagire al terremoto
>> Il Papa in Emilia: «Niente crepe nel vostro cuore»
>> Il viaggio del Dalai Lama in Italia

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

  • News

    Unioni Civili, ddl Cirinnà arriva alla Camera

    Unioni Civili, ddl Cirinnà arriva alla Camera


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it