Incinta con trucchi e leggende

di Silvia Gianatti 

Dalle leggende metropolitane alle credenze bizzarre per rimanere incinta, ecco le "strategie" più diffuse

Silvia Gianatti

Silvia Gianatti

Blogger & ContributorScopri di piùLeggi tutti

Come rimanere incinta non è proprio un mistero, il modo più semplice è solo uno. Eppure, nonostante le conoscenze e le possibilità di informarsi in ogni modo, continuano inspiegabilmente a circolare alcune leggende metropolitane, talvolta davvero bizzarre, che suggeriscono i metodi più strani per procreare.

Alzi la mano chi non ha almeno un'amica, una zia, una conoscente un po' chiacchierona, che una volta scoperto il progetto di allargare la famiglia non si sia sentita in dovere di dispensare consigli su come ottenere il risultato desiderato in tempi brevi.

Se poi, come spesso capita, la cicogna tarda ad arrivare, perché possono esserci problemi di concepimento e controlli da fare, la quantità di suggerimenti poco affidabili aumenta in maniera esponenziale. Ecco i più diffusi:

LA MARATONA
Farlo sempre, comunque, ovunque e a tutte le ore: questo per molte è l'unico sistema veramente efficace per restare incinta. A parte il notevole dispendio di energie, non dobbiamo dimenticare che il romanticismo e la passione alla lunga potrebbero risentirne. Meglio una bella serata romantica con candele e luci soffuse, che una sessione di allenamento hard degna di un maratoneta (e comunque i dottori consigliano un giorno sì e uno no. Se proprio proprio).

EQUILIBRISMO E DINTORNI
Sfidare la forza di gravità sembra essere la soluzione migliore per convincere gli spermatozoi a compiere il loro dovere. E allora niente di meglio che rilassarsi dopo un incontro romantico mettendosi per almeno venti minuti nella cosiddetta posizione della candela: gambe in alto possibilmente in verticale. Già che ci siamo potremmo anche leggere un saggio di fisica quantistica, magari nasce più intelligente.

IGIENE PERSONALE? NO GRAZIE
Dopo un rapporto è meglio bandire qualsiasi attività legata all'igiene personale: per almeno un'oretta che a nessuno venga in mente fare una doccia altrimenti il concepimento è a rischio! Par di capire che  l'acqua sia un potente anticoncezionale... Se nel frattempo aveste anche il bisogno impellente di fare pipì, non assecondatelo! Certe necessità fisiologiche vanno trattenute: la gravidanza non è un "sport" per vesciche deboli.

ATTENZIONE ALLA LUNA
A meno che il vostro partner sia a rischio licantropia, non ci sono dati scientifici che confermino l'influsso della luna sul concepimento. Eppure è ancora credenza molto diffusa che al periodo di luna crescente corrisponda la fase di massima fecondità per una donna, mentre quella di luna calante viene considerata un periodo assolutamente non favorevole. Se il vostro partner non è un astrofisico incallito, siete salve: potete continuare a osservare la luna con sguardo romantico e niente più.

PIACERE? NO GRAZIE!
Se durante un rapporto la donna non raggiunge l'orgasmo è altamente improbabile che possa rimanere incinta: quindi secondo questa credenza piacere e gravidanza vanno a braccetto sfidando ogni legge fisiologica e scientifica che dimostra il contrario. Che gli ovuli siano permalosi e per questo non collaborino in caso di un rapporto poco appagante? A voi la sentenza!

Vi hanno raccontato altri "chicche" legate al concepimento? Parlatecene sul forum!

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it