"Non ha voce. Ma ha fame": la campagna solidale del CIAI

di Silvia Gianatti 

Fino al 4 marzo si dona al 45505 contro la malnutrizione in Costa d'Avorio. #dicoNOallafame, per salvare i bambini

Silvia Gianatti

Silvia Gianatti

Blogger & ContributorScopri di piùLeggi tutti

In Costa d'Avorio il tasso di mortalità nei bambini sotto ai cinque anni è del 127 per mille, uno dei più alti al mondo. CIAI, ong impegnata dal 1968 in progetti di cooperazione specifici per l'infazia e le mamme, dedica quindi la nuova campagna di raccolta fondi per la realizzazione di un centro nutrizionale pubblico dedicato a cinquecento bambini sotto ai cinque anni. Progetto rivolto anche a cento donne, mamme o in attesa, che riceveranno un sostegno agropastorale per sostenere la propria famiglia, in cinque villaggi, nel distretto di Alipé.

Le cause della malnutrizione in Costa d'Avorio non sono solo economiche ma dipendono anche da fattori culturali e scarsa informazione. "Non mangiare le uova, altrimenti diventerai un ladro da grande!" è, tra le altre, una delle credenze più comuni tra le mamme ivoriane. La mancanza di un'adeguata educazione alimentare impedisce quindi alle donne di preparare un pasto qualitativamente completo. Ecco perché il progetto si concentra anche sull'educazione alimentare per bambini che ogni giorni mangiano quasi sempre gli stessi alimenti, spesso con scarse proprietà nutritive.

Il gadget della campagna #dicoNOallafame è un braccialetto che ricorda quello utilizzato dagli operatori sanitari per monitorare lo stato di salute dei bambini.

Gli amici di Ciai: a sostegno della campagna arrivano Gioele Dix, Gianluca Guidi, Maria Amelia Monti, Marco Columbro, Giampiero Ingressia, Pamela Villoresi, Antonio Catania, Marco Ardemagni.

L'appuntamento in corsa: il 25 febbraio, a Firenze, gli appassionati di jogging dedicano un allenamento alla campagna indossando il braccialetto. I volontari del CIAI saranno presenti in piazza Duomo a Firenze per distribuire bracciali e materiale informativo.

Lo show di cucina: Maria Amelia Monti e lo chef Massimo Meloni sabato 28 febbraio saranno all'Ipercoop di Piazzale Lodi a Milano, dalle ore 11 per uno showcooking volto a sensibilizzare il pubblico sulle pratiche di una corretta alimentazione.

Il laboratorio: sempre all'Ipercoop, il 7 marzo con Marco Columbro i bambini imparano a fare bene la spesa e a scegleire gli alimenti sani da portare in tavola.

Come donare: numero solidale 45505 fino al 4 marzo. Il valore della donazione è di 2 euro, rete mobile o fissa.

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it