Tautaggi in gravidanza: sì o no?

di Silvia Gianatti 

La risposta è semplicissima: no. Bisogna aspettare non solo che sia nato il bambino, ma anche che sia terminato il periodo di allattamento. E così, per chi vuole disegnarsi il corpo, non resta che aspettare

Silvia Gianatti

Silvia Gianatti

Blogger & ContributorScopri di piùLeggi tutti

Non si tratta più di avere paura di un ago infetto. Se un tempo non si era certi che i tatuatori rispettassero le norme igieniche e sanitarie previste dal regolamento italiano e quindi il rischio di infezioni era dietro l'angolo (le più pericolose Epatite B, sifilide e HIV), oggi si può stare più tranquilli. È davvero raro incontrare tatuatori incoscienti e i controlli sono continui. Resta però il pericolo di tossine e agenti chimici degli inchiostri con cui è assolutamente meglio non entrare in contatto, soprattutto nel primo trimestre di gravidanza, quando il feto è in fase di formazione.

Lo stesso accorgimento vale per piercing e trucco permamente o tatuaggi all'henné. Per tutto ciò che è estraneo al nostro corpo è meglio aspettare. Anche nel caso di sicurezza sulle norme igieniche infatti, non possiamo conoscere la reazione della nostra pelle e in caso di una reazione allergica bisognerebbe intervenire farmacologicamente. Nei nove mesi di gravidanza, come si sa, è meglio non ingerire farmaci.

Fatti trascorrere i nove mesi, tanto vale continuare a aspettare e non rischiare di trasmettere infezioni o agenti esterni al bambino, tramite l'allattamento. Insomma, o prima, o dopo. Facile, no?

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it