Diventare disponibile

24 giugno 2011 
di SeM
<p>Diventare disponibile</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Ricordo come fosse ieri quando abbiamo ritirato in tribunale l'elenco dei documenti da preparare per depositare la nostra disponibilità ad adottare. Quando li abbiamo consegnati era un San Valentino: quale coincidenza migliore per iniziare questo cammino d'amore?

Una partenza che ha coinciso da subito col primo grande traguardo. Già, perché mamma e papà sono comunque due persone distinte, ciascuno con le proprie paure, ansie e desideri, e non è detto che questa decisione, questo primo passo che va fatto insieme, arrivi con la medesima consapevolezza ed esattamente nello stesso momento per tutti e due.

Spesso ci si avvicina all'adozione per impossibilità biologica a concepire dei figli, e ci si scontra con una realtà dolorosa. Ci sente messi alla prova, e si guarda all'adozione come a una genitorialità sostituitiva, diversa. È solo col tempo che lentamente si trasforma in qualcosa che vive di vita propria.

All'inizio è difficile, perché c'è un sogno da accantonare. Poi si capisce che la chiave della felicità sta nella testa e sta nel cuore - perché è lì che si crea lo spazio per il sogno di un figlio. E solo se nasce da una scelta d'amore, solo se è desiderato e atteso, sarà figlio felice di genitori felici.

La decisione di adottare è intrinsecamente una scelta d'amore: si decide di volere un bambino, e lo si decide insieme. E sottintende anche un'altra scelta d'amore, ancora più importante, verso quel bambino che verrà , perché abbiamo deciso di aspettare proprio e solo lui.

E così, nell'istante in cui consegnerete in tribunale la vostra Disponibilità ad adottare, inizierà ufficialmente la vostra attesa. Un'attesa che non vi abbandonerà mai, ma si trasformerà, accompagnata da mille stati d'animo contraddittori e inaspettati. Benvenuti nel club: sono gli ormoni della gravidanza ado che fanno brutti scherzi!

Questa prima parte dell'attesa la definirei attiva - molto attiva: correrete come dei pazzi tra uffici, cancellerie, tribunali, questure, per recuperare tutti i documenti che vi servono - ed entusiasta, col batticuore perenne davanti a un mondo tutto da scoprire e che ha in serbo un premio speciale: vostro figlio.


(A proposito, se siete assetati di notizie, avete iniziato a cercare vostro figlio a ogni capo del mondo e volete una bella panoramica generale sull'adozione internazionale vi consiglio - nell'attesa - questo libro da leggere).

 

>>> Continua la guida di SeM al mondo ado: consigli (più o meno) pratici per iniziare il viaggio!

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
sem 66 mesi fa

belle bellissime bellissimissime parole Laura! l'adozione accomuna in queste emozioni tutti i cuori dei genitori ado... non vedo l'ora di inginocchiarmi anche io dinnanzi a mio figlio/a per perdermi nei suoi occhi..

laura 66 mesi fa

continua..... ce la farò? ...sarò in grado?...mi acceterà? vorrà essermi figlio???...e dentro nel cuore pensi solo...è lui...è lui...dio come è bello...è perfetto.... è mio figlio....e fai i primi passi della vita insieme con lui per mano...che non ti guarda nemmeno....ha paura anche lui ...ed è piccolo....tanto...ma si fida... ha così bisogno di una mamma e di un papà che si butta....e viene via con te, che non parli la sua lingua, che sei bianco pallido... che lo porti via da tutto quello che conosce, dagli amici, dalle uniche abitudini ....gli cambi paese, cibo, lingua.....gli insegni regole e abitudini....ma gli dai qualcosa di unico che vale tutto questo.... il tuo cuore....l'amore totale.... e nasce la famiglia... disponibili ad essere famiglia.....ad essere felici, ad essere per sempre...

laura 66 mesi fa

disponibili per un bimbo...disponibili ad attendere... disponibili a correre, a parlare con estranei di se stessi e della propria vita, disponibili a far sezinare il proprio passato a mettere in discussione le proprie scelte...disponibili ad attendere....attendere.... a rimandare ... a cercare... a conoscere, a capire...disponibili a piangere, a sentirti straziare il cuore perchè tu figlio sei lontano....e non so come stai e nn so come sei... disponibili ad amarti dal momento stesso in cui viene udito il tuo nome per la prima volta, sentire il tuo battito nel proprio cuore... disponibili ad amarti così come sei e perchè sei tu... amarti nelle tue diversità.... nelle tue caratteristiche.... disponibili per un bimbo, disponibili per te...e non importa null'altro... disponibili a prendere un aereo a cavalcare i cieli , a trovarsi dove tu sei ed inginocchiarsi dinnanzia a te...nostro piccolo re.... a prenderti per mano e a non mostrarti la paura che impazza nel cuore...segue...

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).