iSchool, la scuola 2.0 in diretta streaming

di Staff Mamma 

Dal Palalottomatica di Roma, dalle 10 alle 14.30 e su style.it, l'evento che spiega come deve essere la scuola del futuro, raccontata da protagonisti d'eccezione.

Staff Mamma

Staff Mamma

Leggi tutti

<<>0
1/

iSchool, la scuola del domani va in scena al Palalottomatica di Roma dalle 10 alle 14.30 e in diretta streaming sul nostro sito. Grazie alla testimonianza di docenti, studenti d'eccezione e pionieri di metodologie innovative, si parla di rivoluzione 2.0 e di come deve essere la scuola del terzo millennio.

Per molti istituti questo è già l'anno di tablet, lavagne digitali e banda larga. Ma a raccontare come la scuola sta cambiando e a dare qualche consiglio utile per essere sempre più competitivi e tecnologici ci pensano lo scrittore Alessandro Baricco, il professore che sa parlare dritto al cuore, Roberto Vecchioni, Bunker Roy, educatore e attivista indiano e il ministro dell'Istruzione Francesco Profumo, in diretta via tweet. Hashtag #iSchool per twittare.

iSchool è anche l'occasione per presentare le tre migliori idee per la scuola del futuro selezionate grazie al contest Hack4School, promosso da Asset Camera in collaborazione con il Miur.

DA STYLE.IT

  • Mamma

    La crescita del neonato e del bambino

    A che ritmi cresce un neonato? Quali sono i parametri da tenere in considerazione? Ecco il parere dell’esperto.

  • Mamma

    Le coliche nel lattante: cause e rimedi

    Colpiscono il neonato nei primi mesi, ma ancora non si capisce da cosa possano derivare e come farle passare. Qui il parere dell’esperto.

  • Mamma

    Svezzamento: tutto quello che devi sapere

    Lo svezzamento è un argomento delicato e molto vasto: a causa del mare magnum di pareri e consigli, le mamme non sanno più dove sbattere la testa. Qui il parere dell’esperto.

  • Mamma

    Storie di mamme: le pappe bio di Mamma M’Ama

    Tre mamme alla ricerca della pappa perfetta da dare ai loro bambini: gustosa, nutriente, ma soprattutto sana. Sul mercato ancora non c’era e allora… l’hanno inventata loro!