Back to school: consigli e idee

di Silvia Gianatti 

Manca ancora qualche giorno alla riapertura delle scuole. Ecco qualche consiglio di sopravvivenza per affrontare al meglio il rientro, sfogliando la gallery delle idee.

Silvia Gianatti

Silvia Gianatti

Blogger & ContributorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
0/

Sembra quasi impossibile eppure ci siamo: l'inizio della scuola è dietro l'angolo e le vacanze stanno per diventare un ricordo. Per evitare la temibile sindrome da rientro che può cogliere i tuoi figli  ecco alcuni consigli pratici per affrontare al meglio questo momento.

RIPRENDERE CONFIDENZA CON LA SVEGLIA
Ricominciare la scuola implica inevitabilmente di doversi svegliare presto. Per evitare il trauma del passaggio della sveglia dalle 10 alle 7 in un solo giorno, meglio incominciare almeno una settimana prima a svegliarsi 10/15 minuti prima ogni mattina. Sarà più facile riuscire ad adeguarsi ai nuovi ritmi.

FINIRE GLI ULTIMI COMPITI
È sempre meglio non arrivare la sera prima dell'inizio della scuola con tutti i compiti da finire. Se durante l'estate qualcosa è inevitabilmente sfuggito questo è il momento per rimediare. Programma per i tuoi filgi sessioni di studio ogni giorno: è fondamentale per andare in pari con quanto rimasto indietro e aiuta a rientrare per gradi nei ritmi scolastici. Se possibile organizza per loro momenti di studio di gruppo in modo che gli ultimi sforzi siano premiati dalla possibilità di passare del tempo insieme agli amici.

NON DIMENTICARE LE VACANZE
Se la tristezza per la fine delle vacanze si affaccia prepotente in questi giorni sul volto dei tuoi ragazzi, è arrivato il momento di sistemare le migliaia di foto fatte: rivivere i momenti belli non può che aiutare a farli sentire meglio. Perfetto sarebbe, poi, cercare di far loro mantenere i contatti con i nuovi amici conosciuti al mare e in montagna. Lasciali restare in contatto.

RECUPERARE I VECCHI AMICI
Una volta tornati in città non c'è niente di meglio che un pomeriggio di chiacchiere e risate con i loro compagni di classe: organizza una merenda o una gita in piscina, aiutali a riprendere i contatti. Raccontarsi delle vacanze appena finite e ricreare quella magia tutta speciale che nasce sui banchi di scuola fa venire voglia di ricominciare.

USCIRE
Gli ultimi giorni di sole sono i più belli per cui meglio approfittarne: fate fare ai vostri figli tutte le attività all'aria aperta. Con l'arrivo dell'inverno tutto questo dovrà aspettare e i momenti di relax e divertimento sono fondamentali per ricaricare le batterie e affrontare al meglio il nuovo anno scolastico che arriva.

FARE ORDINE
Prima del suono della campanella cerca di far mettere in ordine la cameretta: eliminare penne vecchie e  smangiucchiate, matite troppo corte e quaderni strappati è il primo passo verso il nuovo anno. Via a fogli e foglietti appallottolati un po' ovunque.
È il momento per sistemare in libreria i libri dell'anno precedente e ricoprire con carte colorate quelli nuovi, per affrontare il nuovo percorso scolastico con un tocco di allegria. Sì, fatto questo possiamo anche concedere un po' di shopping: nuovo diario, astuccio e cartella se servono, quaderni, penne e matite per essere pronti a tutto. Qualcosa di nuovo aiuta sempre, si sa.

 

>>>>> Sfoglia la gallery con i nostri consilgi di shopping per la scuola dei più piccoli!

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it