E tu dove lo fai?

di Silvia Gianatti 

Al bar, al ristorante, in spiaggia o sotto casa. Qual è il posto più strano dove… hai allattato?

Silvia Gianatti

Silvia Gianatti

Blogger & ContributorScopri di piùLeggi tutti


Foto Corbis

Foto Corbis

Allattamento, sì. E che avevi capito? Confesso. Sono una mamma pudica. Di quelle che già dalla pancia proclamavano a voce alta "Ah no, io davanti a altre persone non allatterò". Poi è nata la Patata gigante ed è diventato "Ah no, io davanti agli uomini non allatterò" perché è stato da subito evidente che se avessi voluto rispettare il primo dictat avrei vissuto per giorni e giorni in isolamento, avendo lei la voracità di un leone a digiuno da quattro anni.

Potevo attaccarmela anche ogni ora (uhuh, anche meno, ma facciamo finta di no). Ho deciso che il genere femminile poteva restare in presenza delle mie tette. Ma ci ho messo un po'. La mamma di una mia amica mi ha cucito un simpatico "foulard allattamento", la Patata entrava sotto il foulard, io chiacchieravo amabilmente con il pubblico di turno, imparando a poco a poco a diventare meno timida.

Tutto è stato più facile quando la sua testa è cresciuta e io mi son sentita "coperta" da lei. A quel punto l'ho fatto al parco, nel camerino di un negozio, in spiaggia, sul lungolago. Sì, un po' dappertutto. Sempre appartandomi un po', non si può pretendere troppo, ma che liberazione.

Chiariamo, sono convinta che a nessuno freghi delle mie tette, soprattutto quando diventano la succursale della Centrale del Latte, ma ognuno ha il suo carattere e il suo modo e il mio era quello del "mi imbarazzo". E poi diciamocelo, la gente guarda, e finché è una signora dallo sguardo intenerito che glielo leggi negli occhi che sta pensando a quando lo faceva lei è ok. Ma quando è un signore barbuto che non toglie lo sguardo ti ricordi del perché sei (o fai) la pudica.

Ma non fateci caso, allattare in pubblico si può, nessuno mi convincerà del contrario. Non tutte sono come me, ovviamente. Passando da un estremo all'altro c'è la mia amica che è andata a vivere in Africa che tirava fuori tette durante i più chiassosi aperitivi e con massima tranquillità le lasciava lì, al vento, aspettando che il suo bimbo facesse il ruttino. Lei, son sicura, ha un rapporto migliore del mio con il suo corpo, io così proprio non potrei.

Ma poi, tra me e lei, c'è la stragrande maggioranza delle altre mie amiche che semplicemente allatta, dove capita, quando capita, con pudore, ma senza imbarazzo. Ecco, per me è (sarebbe) bello così. Allattare non è obbligatorio, ma è per me è ed è stata la cosa più comoda del mondo. Lo puoi fare quando vuoi, dove vuoi, al parco come al ristorante, senza la paranoia di aver dimenticato qualcosa a casa.

Ripeto, sono convinta che a nessuno freghi delle mie tette, ma credo anche che in pubblico (e non si intende il salotto di casa propria) un po' di pudore vada dimostrato. Anche perché quelli a cui dà fastidio vederti sfamare il tuo esserino minuscolo sono nascosti dove meno te lo aspetti. «Non vorrai mica dargli da mangiare qui?» chiese l'amica venuta a casa a bere il tè. «No guarda, pensavo di affittare una stanza al Ritz, mentre tu finisci la tua tazza, fa niente se lei strilla come un'aquila». Però è così, c'è anche l'amica, davvero amicissima, a cui dà fastidio. E tu non te lo aspettavi, ma ti adatti. Quando poi sarà lei a dover allattare ti ricorderai di dirle che no, la sua poltrona comoda non è il posto giusto dove farlo. Vai pure di là da sola, grazie.

Io tra qualche mese sarò di nuovo in balia di un esserino affamato. Non so se al secondo giro sarò più sciolta o se continuerò come ho fatto con la Patata. Di una cosa son sicura, allatterò con lei accanto, non allatterò davanti a mio padre o mio suocero. Di sicuro allatterò in spiaggia visto che ho intenzione di vedere il mare almeno un paio di volte al giorno. Il resto verrà da sé.

Tu come la pensi? Allattamento Sì o no? Partecipa al sondaggio e, se ti va, raccontaci qual è il posto più strano dove lo hai fatto.

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it