Not just a girl

di Staff Mamma 

Cinque grandi donne per cinque scatti (più uno). La fotografa Jaime C. Moore ritrae la figlia Emma nei panni di cinque figure femminili che hanno lottato per realizzare il loro grande sogno. E di una che, si spera, lo realizzerà.

Staff Mamma

Staff Mamma

Leggi tutti

<<>0
1/

Jaime C. Moore è una giovane fotografa che vive con la famiglia ad Austin, in Texas. Specializzata anche in foto con bambini ha realizzato un progetto speciale, con protagonista la figlia Emma.

Al di là del mondo magico e incantato delle fiabe e dei cartoon, del lieto fine e del "...e vissero felici e contenti" di principi e principesse dal sorriso lieve e dal carattere dolce e buono, ha pensato di rendere omaggio e far conoscere alla figlia anche la storia e il valore di alcune grandi donne che hanno combattuto e realizzato il loro sogno, cambiato la loro vita, lottato fino in fondo e creduto fermamente nei diritti e nella libertà. Permettendo anche alla piccola Emma di vivere in un Paese più civile.

I nomi? Da Susan Brownell Anthony, che svolse un ruolo cruciale nel movimento per l'emancipazione delle donne del XIX secolo, volto ad assicurare il diritto di voto negli Stati Uniti all'aviatrice Amelia Earhart, conosciuta come Lady Lindy. Da Helen Keller la scrittrice, attivista e insegnante statunitense, sordo-cieca dall'età di 19 mesi cui è stato dedicato il romanzo The Miracle Worker (Anna dei miracoli) all'etologa e antropologa Jane Goodall. Da Coco Chanel alla stessa Emma, figlia della fotografa, come augurio per il futuro. Sfoglia i ritratti della gallery!

@Courtesy of Jaime C. Moore

Info: www.JaimeMoorephotography.com
Facebook: http://www.facebook.com/JaimeMoorephotograph


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter di Style.it