Curarsi con l'omeopatia: l'esperienza di Cecilia Dazzi

di Silvia Gianatti 

C'è chi usa l'omeopatia da sempre e chi preferisce affidarsi alla medicina tradizionale. Tu da che parte stai? Lo abbiamo chiesto a Cecilia Dazzi

Silvia Gianatti

Silvia Gianatti

Blogger & ContributorScopri di piùLeggi tutti

L'omeopatia è un tema di grande attualità in questi ultimi mesi, di grande interesse per le neomamme che si domandando, chi prima o chi dopo, se valga la pena curare i propri bambini con terapie omeopatiche (ne parliamo anche sul forum!) oppure ricorrere alla medicina tradizionale. Cecilia Dazzi, attrice romana, classe '69, si cura da sempre con l'omeopatia. E' una persona eclettica e versatile e molte mamme di oggi la ricordando per la sua indimenticabile partecipazione alla serie "I ragazzi del muretto" con cui siamo tutte cresciute. Oggi Cecilia oltre a recitare, scrive canzoni. Nel settembre 2013 è diventata mamma di due gemelli, Odoardo e Ulisse ed è anche per questo che ha acconsentito a raccontarci la sua esperienza, con grande entusiasmo.

Quando hai incominciato a usare i medicinali omeopatici?
«Li uso da quando quasi non camminavo. E mi ricordo chiaramente che andare dall'omeopata da piccola era un momento piacevole. Mi facevano ridere i nomi dei medicinali.»

L'omeopatia ti ha aiutata a risolvere qualche disturbo in particolare?
«Da piccola avevo problemi di pelle e sì, l'omeopatia mi ha aiutata. Ho combattuto per anni, in particolare dagli 8 agli 11, un disturbo di verruche sul viso. Abbiamo provato di tutto fino a che un dottore non consigliò a mia mamma di darmi un medicinale omeopatico, il Thuya Occidentalis. Ve lo giuro, le verruche sono scomparse in quindici giorni. E io ho avuto l'adolescenza salva!»

Ora che non sei più una bambina, la usi ancora? Ti serve anche nel lavoro?
«Io mi ammalo poco in generale. Ma con il lavoro che faccio se arriva un raffreddore o divento afona devo agire subito, ma per esempio prendo l'Oscillococcinum come prevenzione. Per evitare le influenze di stagione!»

E da mamma?
«Ho partorito i miei due gemelli con un cesareo e quindi ho utilizzato l'omeopatia per far aiutare la ferita a rimarginarsi. Ho usato Sulfur per i capelli, più deboli dopo il parto. Ho preso anche tanta Arnica Montana per il dolore post parto, la stanchezza e lo stress. Insomma sì, la uso tantissimo.»

Usi l'omeopatia anche con i bimbi?
«Assolutamente sì, quando hanno la tosse, quando sono raffreddati, quando hanno mal di denti. Per ogni fastidio o disturbo c'è qualcosa che mi può venire in aiuto. È incredibile vedere come su bambini così piccoli l'omeopatia dia subito una reazione positiva e rapida.»

 

 

>>>>E tu, che cosa ne pensi? Utilizzi l'omeopatia o preferisci la medicina tradizionale? Come curi i tuoi bambini? Parliamone insieme sul forum.

DA STYLE.IT

  • Mamma

    La crescita del neonato e del bambino

    A che ritmi cresce un neonato? Quali sono i parametri da tenere in considerazione? Ecco il parere dell’esperto.

  • Mamma

    Le coliche nel lattante: cause e rimedi

    Colpiscono il neonato nei primi mesi, ma ancora non si capisce da cosa possano derivare e come farle passare. Qui il parere dell’esperto.

  • Mamma

    Svezzamento: tutto quello che devi sapere

    Lo svezzamento è un argomento delicato e molto vasto: a causa del mare magnum di pareri e consigli, le mamme non sanno più dove sbattere la testa. Qui il parere dell’esperto.

  • Mamma

    Storie di mamme: le pappe bio di Mamma M’Ama

    Tre mamme alla ricerca della pappa perfetta da dare ai loro bambini: gustosa, nutriente, ma soprattutto sana. Sul mercato ancora non c’era e allora… l’hanno inventata loro!