Tutta l'estate in un foulard

di Carolina Rimondi 

I pezzi cult e alcuni consigli per abbracciare questo trend di stagione

Carolina Rimondi

Carolina Rimondi

ContributorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

Quest'estate basta poco per seguire un trend di stagione, è sufficiente un piccolo foulard nel cassetto!
Il foulard come accessorio, ma anche come stampa su abiti e borse: dalle passerelle ne abbiamo viste di tutti i colori e rivisitazioni. A partire da D&G che ne ha fatti veri e propri total look, a Ferragamo che li ha resi immensi e leggeri per fare dei long dress da favola. Ma anche altre maison, che li hanno proposti in abbinamento con l'abito: foulard in testa ma a patto che riprenda la fantasia di un vestito o di una giacca. Insomma, tutta l'Estate è in un foulard, basta capire fino a che punto ci si vuole spingere.

Foulard senza paura.
Per chi ama le stampe e non teme errori di abbinamento, si può optare per più di un foulard, anche con fantasie diverse. Bisogna essere davvero abili e guidate da una sensibilità quasi artistica perché il rischio di sembrare un quadro di Pollock è dietro l'angolo. Se riuscite nell'impresa, standing ovation!

Foulard con moderazione.
L'acquisto di una giacca a stampa foulard, di una gonna o di un paio di pantaloni può essere molto furbo. Si tratta di quei capi in grado di svoltare il look, perché danno vivacità ed eleganza e si prestano a facili abbinamenti con colori e materiali diversi. Le stampe e la seta fungono da passepartout, giorno e sera.

Foulard come accessorio.
Shopping bag ed espadrillas arricchite da un foulard sono esempi di come questo accessorio possa dare eleganza anche alle cose più semplici. E poi certo, ci sono pochette e sandali con tacchi alti, cappelli e cinture. Il foulard è un dettaglio che, stampato o annodato, attira subito l'attenzione.

Foulard DIY.
Con un foulard si possono fare tantissime cose e imitare molte idee trovate in passerella. Ce l'ha insegnato Hermès, con il libro sui mille utilizzi del carré, ma possiamo sbizzarrirci anche noi. Con un foulard, a seconda della grandezza, si possono comporre turbanti, borse, cinture, top e abitini. Basta un po' di fantasia!

 

DA STYLE.IT

  • Sposa

    Come organizzare un matrimonio in poche, semplici mosse

    Ok, ci siamo: il brillante al dito c'è, tra poco più di un anno vi sposerete e la vostra vita cambierà per sempre. Ma... da che parte si inizia a organizzare un matrimonio? Non ne avete proprio idea, eh... Ecco un comodo vademecum per essere sempre sul pezzo e arrivare all'altare senza paure!

    • 0
    • 0
  • Moda

    San Valentino 2015, le idee regalo

    La festa per eccellenza dedicata all'amore è alle porte. Ecco una selezione delle proposte più fashion da regalare alla dolce metà

    • 2
    • 31
  • Sposa

    Un matrimonio low cost... ma chic!

    Per sposarsi non serve spendere un patrimonio, soprattutto al giorno d'oggi che i soldi scarseggiano sempre di più: occorre grande inventiva, affidarsi alla natura e rimboccarsi le maniche. Ecco i nostri consigli per un matrimonio sì low cost... ma very chic!

    • 0
    • 4
  • Sposa

    Tutti a tavola: ecco il tableau de mariage!

    Finalmente a tavola! Tutti gli ospiti stanno arrivando al ricevimento, ma come indirizzarli al tavolo a loro riservato? Semplice: grazie ai tableau de mariage!

    • 0
    • 39

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter moda di Style.it
 

Cerca in Sfilate

Stagione Designer