Occhiali tondi, alla maniera di John Lennon

di F. Giorgetti, E. Banfi 07 giugno 2012

Allure rétro e design all'avanguardia, mini o maxi, in acetato o metallo, ma soprattutto tondi che più tondi non si può gli occhiali più cool arrivano direttamente dagli anni '60 e '70 e sembrano disegnati da Giotto in persona.

F. Giorgetti, E. Banfi

F. Giorgetti, E. Banfi

Editor & ContributorLeggi tutti

<<>0
0/

Lo sapevate che il modello originale, quello da cui tutto ha avuto inizio, è stato battuto all'asta nel 2007 per - udite udite - 1,5 milioni di dollari? Con montatura dorata, naturalmente apparteneva al mitico John Lennon. E naturalmente aveva lenti tonde, due cerchi più che perfetti. Gli occhiali con lenti round, la tipologia più rivoluzionaria della storia (fateci caso: anche Gandhi li portava così!) non sono facilissimi da indossare e non donano a tutte le fisionomie. Ci vuole quel-certo-non-so-che, che nasce da una spiccata personalità, per infilarseli con nonchalance. Ma, sbaragliando forme pilot, da gatta o monitor style, sono tornati alla ribalta e quest'estate non vedremo che quelli, a cominciare dagli occhiali paparazzati sul naso delle celeb (da Lady Gaga a Beyoncé, tanto per citarne alcune). Piccoli o oversize, con montature in metallo o in acetato, tartarugati e rétro o colorati e dal design futurista, hanno un'aria un po' hippy e un po' rock, un po' intellettuale e un po' scanzonata, che non perde mail il suo fascino. E voi cosa ne dite? Ce l'avete quel-certo-non-so-che?

 

DA STYLE.IT

  • Sex

    Uomini (finalmente) nudi

    Al Leopold Museum di Vienna una mostra indaga i cambiamenti della mascolinità, dal 1800 a oggi

    • 2
    • 135
  • Star

    La casa di Serge Gainsbourg apre al pubblico

    A settembre i fan dell’artista potranno finalmente visitarne l’abitazione, ristrutturata ad hoc per l'occasione. La casa è di proprietà della figlia Charlotte Gainsbourg

    • 0
    • 5
  • Cucina

    Salvador Dalì tra arte e cucina surrealista

    Dal 23 aprile al 15 maggio l'Hostaria Borromei ospita la mostra Les Diners de Gala con alcune litografie di Salvador Dalì dedicate al tema culinario

    • 1
    • 5
  • Viaggi

    A Milano, Modigliani e gli artisti maledetti

    Palazzo Reale ospita fino all'8 settembre 122 capolavori appartenenti alla collezione Jonas Netter, per la prima volta visibile al pubblico. In mostra le opere di Modigliani, Soutine e gli artisti maledetti che vissero a Parigi nei primi anni del '900

    • 3
    • 707

Commenti dal canale


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter moda di Style.it
 

Cerca in Sfilate

Stagione Designer

TAG CLOUD