Il Portale della Moda

25 settembre 2009 
<p>Il Portale della Moda</p>
PHOTO WWW.FONDAZIONEGIANFRANCOFERRE.COM

Le sfilate di Milano sono entrate nel vivo, e queste giornate sono anche l'occasione per lanciare nuove iniziative per la moda e per il tessile. Il 21 settembre, a Palazzo Marino, si è avuta la presentazione del futuro Portale della Moda Italiana, nato con la collaborazione di CRL (Centro Ricerche Luna) e CILEA (Consorzio interuniversitario) con la volontà di recuperare il patrimonio storico della moda italiana, oltre a rappresentare, in un futuro prossimo, uno strumento di ricerca a disposizione degli operatori.
Un anno di ricerche ha portato ad inviduare e reperire oltre 10.000.000 di immagini da digitalizzare e immagazinare, fra le quali, per esempio, le pagine della prima "rivista" italiana dedicata alla moda, databile alla fine del '700, conservata alla Biblioteca Braidense e, a causa della fragilità della carta, non visionabile dal pubblico, oppure i videogiornali dedicati alla moda dell'Istituto Luce.
Tantissimi documenti forniti da Istituti e Fondazioni, fra le quali appunto la Biblioteca Braidense, o ancora la Biblioteca Tremelloni, la Fondazione Ferré e la Fondazione Correggiari, ma anche da stilisti e operatori che hanno reso disponibili i propri archivi. Nel giro di un anno si avranno le prime 100.000 immagini consultabili in rete, a colmare un vuoto della memoria, utile soprattutto per le nuove generazioni.
Per ora un'occasione per avvicinarsi ai documenti viene dagli archivi di tutti gli Istituti che hanno collaborato.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).