Cartier

14 ottobre 2009 
<p>Cartier</p>
PHOTO WWW.THELUXURYCHANNEL.TV

Finite le settimane delle sfilate si tirano le somme e si pensa al futuro: a metà novembre, a Berlino, il meeting promosso dallo Herald Tribune (e coordinato da Suzy Menkes, giornalista che ormai tutti conoscono...) sulla tecnologia e l'industria del lusso, mentre altri contributi interessanti si possono vedere su The Luxury Channel.tv, sito che offre una panoramica sulle varie espressioni di design, moda, tecnologia e cucina di alta gamma. Per esempio un reportage intitolato "Going Green - The Future of Luxury", dedicato a come il mondo della moda e del lusso può cambiare tenendo conto di una maggiore sostenibilità e avvicinandosi a temi ambientalisti. Impossibile conciliare il lusso con l'ecologia (e con la crisi economica)? Parrebbe di no, almeno a giudicare dagli interventi degli intervistati fra le aziende che si stanno impegnando attivamente in questo senso (Cartier, uno fra i tanti). Un'occasione per sapere qualcosa di più su quanto ruota attorno alla moda e tutti i luxury goods, che necessità però, pitroppo, un buon inglese.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).