Diesel: all'insegna del nuovo

27 gennaio 2010 
<p>Diesel: all'insegna del nuovo</p>
PHOTO COURTESY DIESEL

Se i fashion addict di mezzo mondo attendono con ansia la sfilata di Diesel Black Gold, in programma per il 16 febbraio prossimo, che vedrà l'esordio della prima collezione donna dalla designer greca Sophia Kokosalaki, Diesel non se ne sta certo con le mani in mano. Anzi sono molte le novità, a partire dal debutto del marchio al Bread & Butter di Berlino, con una sfilata-evento tenutasi il 20 gennaio, poi il lancio ufficiale della campagna di comunicazione per il 2010, Be Stupid, una celebrazione dei valori e dello spirito Diesel, che arriverà in tutto il mondo anche con inedite attività di guerrilla marketing. Ma il nuovo anno di Diesel è iniziato con la nomina del nuovo direttore artistico. Sarà infatti Bruno Collin, ex capo redattore dell'edizione francese di Sportswear International, editore e fondatore del cool magazine WAD, ad occuparsi di dare vita a un team di creativi interni ed esterni all'azienda che lavoreranno in modo sinergico, per traghettare il brand nel nuovo decennio, mantenendone invariato lo status di marchio tra i più innovativi e amati al mondo. Ci aspettiamo grandi sorprese!

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).