Festival di Hyères: sarà Dries Van Noten a presiedere la giuria

08 febbraio 2010 
<p>Festival di Hyères: sarà Dries Van Noten a presiedere la
giuria</p>

Ogni primavera nel sud della Francia, la bella cittadina provenzale di Hyères diviene fulcro della scena creativa internazionale. A Villa Noailles accorrono stilisti, fotografi, redattori moda, blogger ma anche semplici appassionati di moda e di arte per assistere al Festival International de Mode & de Photographie(dal 30 aprile al 3 maggio).

La kermesse, quest'anno alla sua 25esima edizione, si sviluppa attraverso mostre, tavole rotonde, e due concorsi che giudicano il talento di 10 fashion designer e di altrettanti fotografi provenienti dalle scuole di moda e di arte più prestigiose del mondo. È ancora presto per conoscerne nomi e nazionalità, (come lo è per sognare un weekend primaverile in Provenza).

Sono stati invece resi noti i componenti della giuria per la sezione Fashion. A presiederla sarà lo stilista Dries Van Noten. Insieme a lui molti nomi autorevoli del mondo della moda: Maria Cornejo, la stilista newyorchese di origine cilena fondatrice del concept store Zero; Laura Incardona, vice-direttrice di Flair; Olivier Lalanne, direttore di Vogue Hommes international; il produttore discografico Malcom McLaren, noto per aver "creato" i Sex Pistols e consacrato a moda, insieme alla moglie Vivienne Westwood, il movimento punk; Michele Bocchese, sales manager di Maglificio Miles Spa; Sarah Mower, redattrice di Style.com e Vogue US; Nancy Rohde, stylist per numerose riviste di tendenza, tra cui Dazed & Confused e Vogue Italia; Sally Singer, fashion news director di Vogue US; Charlotte Stockdale, stylist e consulente di numerose griffe tra cui Dolce & Gabbana, Fendi e Chanel; Pascale Mussard, co-art director di Hermés.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).