Sfila Frankie Morello: Visioni notturne

25 febbraio 2010 
<p>Sfila Frankie Morello: Visioni notturne</p>
PHOTO MONICA FEUDI -

GUARDA TUTTE LE FOTO DELLE SFILATE AI 2010/11 >

Oggi in passerella Frankie Morello, ecco tutte le foto >

Il duo Frankie Morello è rimasto sicuramente affascinato dall'estetica svedese del film di Tomas Alfredson, "Lasciami entrare": le modelle che fluttuano in passerella sono come la piccola Eli, un vampiro imprigionato in eterno in un corpo da bambina. Pallide e ambigue, sembrano non conoscere freddo e paura, vivono l'oscurità e di lei si nutrono e si vestono. Studiatissimi i dettagli beauty: occhi di tenebra, capelli come appesantiti dal gelo metropolitano e rassettati con non curanza, guantini da falange in pelle, quasi avessero affondato le mani in una notte che è inchiostro nero. Tutto è buio, mistero, Nero oltre il colore: egoista ed eccentrico assorbe tutta l'energia radiante dal sole ma non riflette alcuna luce. Avvolge e fa sembrare tutti uguali, cloni di noi stessi. Eppure è proprio grazie a lui che si creano quelle sfumature che danno vita a differenze impercettibili al primo sguardo: amante del raso e del jeans, si propone in un gioco di accostamenti e contrasti (gonne tailleur che diventano abiti a portafoglio, cappotti e chiodi  che si allungano a fourreau) di ombre e spessori (il matelassé che si trasforma in chiffon e seta drappeggiata) di segni lucidi e opachi (il raso corposo che accompagna il cuoio e la lana stretch) di trasparenze e saturazioni (camicie leggere interrotte da bustini, cinghie fetish e spruzzi di strass). Una sfilata dark, come negarlo. Ma ancora di più una delicata storia d'amore tra una donna ed un colore.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).