Sfila Prada: Miss Bon-ton

25 febbraio 2010 
<p>Sfila Prada: Miss Bon-ton</p>
PHOTO FIRSTVIEW

GUARDA TUTTE LE FOTO DELLE SFILATE AI 2010/11 >

Oggi in passerella Prada, ecco tutte le foto >

Elegante per vocazione. Severa e rigorosa, innanzitutto con se stessa, non concede spazio a sbavature, a voli pindarici, a divagazioni che la possano distrarre. Concetrata sugli abiti che deve indossare, uno per ogni occasione della giornata: lo chemisier dalla stampa finestrata che si ripete come una fotocopia, il pull a trecce stretto in vita da un cinturina sottile, il cappotto ricamato, l'impermabile in jersey plastificato ma color cammello, i pantaloni a sigaretta di seta, le gonne a ruota, le piccole giacche. Le linee dal taglio rétro scendono lungo il busto e si aprono sotto la vita, trionfano il taglio a trapezio e il bell shape.  Ma è sul seno che vengono concentrate le attenzioni, messo in evidenza da una particolare lavorazione che lo esalta. Una ricerca di grande sartoria, una volta prerogativa dei negozi da bustaia che costruivano i corpetti rigidi, perfetti per dare vita anche al più inconsistente degli abiti. Ricordi degli anni Cinquanta-Sessanta per rendere ragione di una donna sensuale con i suoi tacchi a spillo, maliziosa con qualche ruche in più, ma mai sopra le righe. Anche quando indossa con nonchalance i calzettoni di lana a coste con le décolletée appuntite.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).