Sfila Dries Van Noten: A relaxed way to wear

04 marzo 2010 
<p>Sfila Dries Van Noten: A relaxed way to wear</p>
PHOTO FIRSTVIEW

GUARDA TUTTE LE COLLEZIONI AI 2010/11 >

Oggi in passerella Dries Van Noten, ecco qua le foto >

In un mondo dove le donne sono costrette a correre veloce, trovarsi di fronte a una collezione nella quale ogni singolo pezzo ha la capacità di vestire 'bene' è confortante. Il relaxed wear, che non sempre si identifica con il casual wear, vive della precisa identità di ogni capo, da abbinare, mescolare, sovrapporre con tutto il resto in una totale libertà di stile. Dries van Noten in questo è maestro. I pantaloni da lavoro verdi assumono un'altra aria con il gilet a clessidra e la sciarpa maculata. La collezione è tutta così, una contrapposizione di suggestioni e ispirazioni. Il trench stretto in vita e la gonna  anni Cinquanta, il gessato due pezzi con gilet e il coat macro finestrato, il robemanteau  senza maniche e la mantellina a campana. I tessuti maschili e asciutti, come il principe di Galles, si alternano alle stampe maculate, i ricami incrostati ai pizzi sovrapposti, la fludità del jersey alla secchezza della lana. La vena military è ammorbidita dai tagli femminili, ogni outfit presenta un'abbinata vincente: qualcosa di stretto e qualcosa di largo, un corpino, per esempio, e una gonna rigonfia, un blazer morbido e un paio di pantaloni skinny. Le borse da portare in mano - sia le clutch sia le shopping - dimostrano una morbidezza invitante. I tacchi delle scarpe reptilia con punta ricamata sono alti e affilati, ma mai esagerati. 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).