Sfila Giambattista Valli: La seduttrice casta

08 marzo 2010 
<p>Sfila Giambattista Valli: La seduttrice casta</p>
PHOTO FIRSTVIEW

GUARDA TUTTE LE SFILATE AI 10/11 >

Oggi in passerella Giambattista Valli, ecco qua le foto >

Nell'autunno-inverno 2010-2011, c'è un colore che salirà sulla vetta della palette ogni qualvolta si vuole parlare di seduzione: è il rosa carne, una tonalità che rimanda al mondo della lingerie di una volta, ai busti costruiti stecca su stecca dalle bustaie nelle loro botteghe, ai reggiseni delle maggiorate, alle culotte elastiche della nonna. Lo si nominava con un certo pudore, lo si nominerà con molto candore. Perché spostato dal sotto al sopra, ovvero spalmato sui cappotti leggermente a uovo, sui tailleur dalla giacca-cappa, sulle mantelle intagliate, sulle gonne ad A dalla superficie 'pizzicata' o sui top a sottilissime frange e persino sulle décolletée bicolori darà una mano di elegante sensualità formato anni Sessanta anche al daywear. Il nude-look, vero o presunto, visto o immaginato, diventa il punto di attrazione di una collezione che riporta in auge il lato più intimo e malizioso del guardaroba. Il gioco di vedo-non vedo diventa più intrigante di sera, con l'ingresso del nero: è casto e virginale, che lascia intravvedere solo una parte della silhouette - l'ombelico, il décolletée coperto dal reggiseno, il lato B nascosto dalle culotte, le gambe velate - giocando sulla doppia costruzione dei coat, degli abiti e delle gonne: una parte corposa e materica, per esempio il tessuto di cashmere, un'altra leggera e trasparente, per esempio lo chiffon. Lo stesso principio si ritrova negli abiti da red carpet, che esasperano gli effetti 'finestra' e le lavorazioni del tessuto a piccoli scampoli fluttuanti.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).