Sfila Hermès: La spia di nero vestita

11 marzo 2010 
<p>Sfila Hermès: La spia di nero vestita</p>
PHOTO MONICA FEUDI - GORUNWAY.COM

GUARDA TUTTE LE SFILATE AI 10/11 >

Oggi in passerella Hermès, ecco qua le foto >

Chi non vorrebbe essere pedinato da una investigatrice privata fasciata di pelle nera? È una spia feticista e maliarda, ingaggiata come 007 in gonnella (anche se veste molto in pantaloni) per mettere sottospra anche chi dice di non seguire la moda. Complice-antagonista di James Bond, la vedremo girare per le strade delle metropoli armata di bombetta con spilla e veletta, ombrello (maculato!) con copriombrello coordinato, cravatta e inseprabile Kelly, la mitica borsa declinata in mille modi, micro e macro, rigida e morbida, a busta o a mano, ogni volta un sogno, una sorpresa: in pelle, coccodrillo e montone, con gli strass, le borchie e le catene. La nappa nera, cocooning come un guanto, seducente come un pensiero peccaminoso, è la materia prima, sostituita qualche volta dal coccodrillo, di tailleur maschili, gilet abbottonati, shorts e parka, sahariane da città strizzate in vita e cappotti al ginocchio. Il passaggio a un'immagine meno aggressiva è una missione portata a termine dal grigio, dal cioccolato e dal cammello dei montgomery e dei cardigan mélange, dei montoni con piccolo collo a scialle e dei pantaloni con le pince morbide e aperte, delle gonnelle a pieghe e dei trench antipioggia al ginocchio. Un tocco di arancione Hermès illumina la collezione.    

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).