Roland Mouret

18 giugno 2010 
<p>Roland Mouret</p>

Sono personaggi pubblici abituati alle luci dei riflettori, ma anche persone con pensieri, sentimenti e passioni come tutti. Per conoscerli anche sotto questo aspetto, ogni settimana Style.it incontra uno di loro, che ha accettato di rispondere alle nostre domande. Oggi è la volta di Roland Mouret, il designer francese che con i suoi abiti sofisticati e rigorosi ha conquistato le celeb di tutto il mondo.

Mai senza? Dior Homme.
Mai con? Il papillon.

Un sogno? Il mio cottage nel Suffolk.
Un bisogno? Dormire.

La cosa più bella da fare da solo? La masturbazione intellettuale.
La cosa più bella da fare in due? La masturbazione fisica.

Di tendenza? Colette e Dover Street Market.
Controtendenza? Borough Market.

Meraviglia di fronte a... Al bird-watching.
Orrore di fronte a... Alle donne che indossano scarpe con il prezzo ancora attaccato alla suola.

Una virtù che si riconosce? Essere francese.
Un vizio che non riesce (o non vuole) eliminare? Essere francese!

Pane e... Burro... e senso di colpa.
Acqua, vino o...
Sake.

L'ultimo pensiero della sera? Dove sono le mie pillole per dormire?
Il primo pensiero del mattino?
Come sarà il tempo?

Un film da vedere e rivedere? Josephine (Les Demoiselles de Rochefort) di Jacques Demy, con le musiche di Michel Legrand.
Un libro da leggere e rileggere? La scomparsa (La Disparition) di Georges Perec.

Lunedì mattina? Si torna a Londra...
Sabato sera? Sotto le stelle.

Una sera a cena con... Christian Louboutin, Coco Chanel, Lady Gaga, Stephen Sprouse e un sacco di prostitute.
Una vita su un'isola deserta con...? Un po' di tessuti da poter drappeggiare, una modella e degli spilli.

Camicia bianca: da abbinare a... Pantaloni bianchi e calzini neri.
Tubino nero: da abbinare a... La migliore tra le borse (ovvero... un boyfriend!)

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).