Rosemary Rodriguez

07 luglio 2010 
<p>Rosemary Rodriguez</p>

Sono personaggi pubblici abituati alle luci dei riflettori, ma anche persone con pensieri, sentimenti e passioni come tutti. Per conoscerli anche sotto questo aspetto, ogni settimana Style.it incontra uno di loro, che ha accettato di rispondere alle nostre domande. Oggi è la volta di Rosermary Rodriguez che, nonostante i tanti rumors delle ultime settimane, continua ad essere il direttore creativo della maison Thierry Mugler.

Mai senza? La mia "buona stella".
Mai con? Rabbia.

Un sogno? Continuare a sognare!
Un bisogno? La bellezza e l'amore.

La cosa più bella da fare da solo? Esercizi fisici... e passare del tempo in una Spa.
La cosa più bella da fare in due? L'amore e il sesso.

Di tendenza? I tulipani storici (varietà di tulipani creati allo scopo di riprodurre quelli dipinti da pittori celebri come Rembrand nelle loro opere, ndr).
Controtendenza?
Il gelato al fiordilatte.

Meraviglia di fronte a... All'alba.
Orrore di fronte a... Al machiavellismo.

Una virtù che ti riconosci? Sono affidabile.
Un vizio che non riesci (o non vuoi) eliminare? La passionalità.

Pane e... Olio di oliva organico.
Acqua, vino o...
Tè verde.

L'ultimo pensiero della sera? E' dedicato alla mia famiglia.
Il primo pensiero del mattino?
Mediatazione e azione!

Un film da vedere e rivedere? Scarpette rosse (The Red Shoes) di M. Powell e E. Pressburger.
Un libro da leggere e rileggere? Venises di Paul Morand.


Lunedì mattina?
Odio il lunedì!
Sabato sera? Con gli amici nella casa di campagna.

Una sera a cena con...
Sean Penn.
Una vita su un'isola deserta con...? Il Cappellaio Matto.

Camicia bianca: da abbinare a... Slip bianchi.
Tubino nero: da abbinare a... Scarpe meravigliose e rossetto rosso.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).