Al Maxxi di Roma, i giovani talenti dello Ied

15 luglio 2010 

Fresco di inaugurazione, il Maxxi di Roma - Museo Nazionale delle Arti del XX secolo, disegnato dall'achi-star Zaha Hadid - ha già avuto modo di esprimere tutte le proprie potenzialità di contaminazione nei confronti delle arti non figurative.
L'occasione è stata la sfilata-spettacolo dell'Istituto Europeo di Design di Roma, evento con il quale si è ufficialmente chiuso il calendario dell'Alta Moda capitolina. In passerella i capi dei giovani talenti dell'Istituto, che hanno presentato alcune creazioni ispirate al tema delle "Memorie del futuro". Ad applaudirli in prima fila ospiti come Guillermo Mariotto, Romeo Gigli e Simonetta Gianfelici, ma anche rappresentanti di marchi leader dell'industrtia della moda - da Fendi a Valentino, da Fornarina a David Mayer - che anche qui hanno sperato di rintracciare possibili protagonisti della moda di domani.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).