Milano Moda Donna: una svolta epocale

26 luglio 2010 
<p>Milano Moda Donna: una svolta epocale</p>

Come preannunciato, quella di settembre sarà un'edizione di grandi cambiamenti. La Camera Nazionale della Moda mantiene le promesse e presenta una prima bozza del calendario sfilate - dal 22 al 28 settembre - che farà dimenticare la controversa "settimana" di febbraio scorso.
"Una svolta epocale", come l'ha definita Mario Boselli, Presidente della Cnmi, che "farà fare un salto di qualità a Milano". Un'edizione segnata anche dal grande ritorno di Dolce & Gabbana, usciti dal gruppo 8 anni fa, e dall'utilizzo di location prestigiose nel cuore della città (tra cui la Loggia dei Mercanti e il Circolo Filologico di via Clerici). Sette giorni forti e bilanciati, in cui anche i giovani talenti saranno valorizzati, con il supporto dalle grandi griffe. Mercoledì 22 settembre, ad aprire la kermesse saranno, tra gli altri, Gucci e Alberta Ferretti. Giovedì 23 sarà il turno di Fendi e Prada. Venerdì 24, riflettori puntati sulle sfilate di Moschino, Gianfranco Ferré e Versace, mentre sabato 25 i big in passerella saranno Bottega Veneta, Max Mara, Blumarine, Jil Sander ed Emilio Pucci a cui seguiranno, domenica 26, Marni, Dolce & Gabbana, Missoni e Salvatore Ferragamo. Lunedì 27 vedremo Dsquared2, Roberto Cavalli e Giorgio Armani. La settimana si chiuderà martedì 28, con marchi quali Enrico Coveri e 1ᵃ Classe Alviero Martini.
Una manovra senza dubbio eccezionale, grazie alla quale Milano e il Made in Italy si riappropriano dei loro spazi, non esente però da polemiche. La Camera della moda ha infatti deciso di ammettere soltanto "i nomi che rappresentano il vero prêt-à-porter", ed escludendo Elena Mirò, griffe simbolo delle donne formose dal 2005 inclusa nel calendario della settimana della moda milanese. Delusione anche da parte di Valeria Marini di fronte all'estromissione del suo Seduzioni Diamonds, insieme a tutti i marchi di beachwear. Del resto, si sa, non è facile accontentare tutti!

 

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).