Una nuova linea "morbida" per Marc Jacobs

09 agosto 2010 
<p>Una nuova linea "morbida" per Marc Jacobs</p>
PHOTO FIRSTVIEW

Una buona notizia per le donne che non hanno il fisico da modella, ovvero la stragrande maggioranza di noi: tempo un anno e sarà possibile indossare un capo di Marc Jacobs senza doversi infliggere diete punitive o cure drastiche. Lo stilista amato dalle celebrities sta, infatti, per lanciare una linea per "taglie comode", diciamo dalla 46 in su, e a raccontare la lieta novella su Twitter è stato il suo partner d'affari, nonché presidente della Marc Jacobs, Robert Duffy, che si è poi affrettato a spiegare che per ora la casa di moda non farà alcun annuncio ufficiale e che ci vorranno almeno 12 mesi prima che la collezione sia pronta.

La nuova linea non sarà basata su una collezione preesistente e, quindi, semplicemente "adattata" alle forme più generose, ma si tratterà di una vera e propria linea dedicata alle persone con qualche chilo in più. «Vogliamo fare taglie comode - ha twittato Duffy - perché questo mercato è una grande opportunità e poi le donne vanno pazze per la moda, qualunque sia la loro taglia. Siamo ancora ai primissimi stadi dell'idea, ma l'espressione taglie plus non mi piace, per questo chiederemo alla gente di aiutarci a trovarne una nuova. Appena torno da New York, mi metto subito al lavoro, ci vorrà un anno, ma state con noi e ci riusciremo».

A spingere Duffy nel progetto, anche una motivazione di carattere personale, visto che il socio di Jacobs è un omone di 1,93 metri per 95 chili e, quindi, ha sempre qualche problemino a trovare un vestito che gli calzi a pennello.

«So come ci si sente in questi casi - ha spiegato - perché anche io fatico a trovare degli abiti giusti per me, anche se so bene che potrei farmeli fare su misura». E se oggi anche per la moda morbidezza fa rima con bellezza, le statistiche lo avevano già capito due anni fa: un sondaggio riportato sul londinese Daily Mail aveva, infatti, dimostrato come le donne inglesi più felici ed appagate fossero quelle dalla 46 in su, seguite dalle taglie 44 e dalle 40, mentre fra quelle più scontente spiccava il quarto posto delle taglie 38, sebbene le più infelici di tutte fossero le donne in evidente sovrappeso.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
agni=) 76 mesi fa

Bravo Duffy!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).