Milano Moda Donna: non solo sfilate

21 settembre 2010 
<p>Milano Moda Donna: non solo sfilate</p>
PHOTO TIM WALKE - WWW.VOGUE.IT

Inizia domani la settimana della moda milanese che animerà Milano con sfilate ed eventi per un'intera settimana. Approfittando della presenza della stampa internazionale, sono numerose le mostre d'arte e gli appuntamenti culturali che scelgono proprio queste date per inaugurare.

Musica e arte incontrano la moda nelle più storiche e sofisticate location milanesi durante gli eventi promossi da Camera Nazionale della Moda. Come l'esclusivo dinner-party a Palazzo Reale che domani, alla presenza del sindaco Letizia Moratti, del Presidente di CNMI e di giornalisti, stilisti e celebrites internazionali, inaugurerà Salvador Dalì: il sogno si avvicina, una mostra dedicata al maestro del surrealismo che torna a Milano dopo 50 anni.

Mentre, per chi volesse distrarsi dalle giornate frenetiche della moda con una serata a teatro, il Teatro Alla Scala presenta l'opera di Gioachino Rossini L'occasione fa il ladro, dal 22 al 28 settembre. Anche il tempio della lirica, del resto, si è aperto alla moda: grazie al sostegno di Tod's, la Scala riuscirà a coprire tutti i costi delle sue produzioni per un'intera stagione. Per celebrare questa partnership, la griffe di calzature ha prodotto un video diretto dal regista tedesco Matthias Zentner nel quale i ballerini della Scala interpretano attraverso la danza l'arte che si svolge nella creazione di una scarpa Tod's. (Presentazione del video il 23 presso l'Area Riva - via Savona 56. Solo su invito)

Tra moda e arte, anche la mostra fotografica voluta da Vogue a Palazzo Citterio (in Via Brera): The scent of the future è la storia di fiori e profumi narrata attraverso gli scatti di Tim Walke in anteprima sul numero di Vogue di settembre e ora riproposta in un innovativo percorso in 3D.

Tra le tante iniziative, segnaliamo anche gli appuntamenti a Palazzo Morando (via Sant'Andrea): da One size fits all di Ivano Atzori, alla mostra Jazz & models di Marco Glaviano, fino alle creazioni dei giovani stilisti di Who is on next.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).