La primavera di Burberry, per tutti

22 settembre 2010 

Si è chiusa ieri la London Fashion Week. Tra le sfilate anche Burberry Prorsum, senza dubbio la più attesa e la più stellata (da intendersi come quella con il maggior numero di presenze vip) tra le presentazioni londinesi. Nel front row, oltre a Serena Williams, Alexa Chung, e Mario Testino, anche Sarah Jessica Parker!

Cosa abbiamo imparato da Christopher Bailey? Che il più classico dei trench può trasformarsi in capo trendy con una cintura di pelle verniciata dal colore fluo stretta in vita. Che una giacca di pelle - se ancora non dovesse esserci nel nostro guardaroba - è un capo indispensabile che dobbiamo correre a procurarci: si porta sempre, di giorno e di sera, su pantaloni super-slim da motociclista e su abitini iper-femminili, e ad ogni mise dona un'allure urban-glam da guerriera metropolitana irrinunciabile. Che, anche per la prossima primavera, potremmo continuare ad indossare e mixare le stampe animalier di cui abbiamo fatto incetta per l'inverno, senza risultare demodè (che sollievo!). E infine ci ha insegnato che non si è mai troppo prudenti su tacchi a spillo di 15 cm. Serva da monito la modella inciampata in passerella proprio all'ultima uscita: figuraccia in live streaming!

Per chi ha assistito in diretta alla sfilata in una delle boutique Burberry di tutto il mondo (tra cui Milano, Roma, Venezia) è stato possibile acquistare i capi della collezione attraverso un'applicazione iPad. Ora i pezzi in pre-ordine sono a disposizione di tutti su Burberry.com, fino a martedì 28 Settembre, con consegna prevista in sole 7 settimane.

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).