Come sopravvivere con stile alla crisi finanziaria

20 ottobre 2010 
<p>Come sopravvivere con stile alla crisi finanziaria</p>

Siamo nel 1937 e Marjorie Hillis, redattrice di Vogue, pubblica una guida su come vivere con eleganza ai tempi della crisi. Il successo di vendite di Chic! - questo il titolo del libro - è straordinario, tanto da eguagliare quello del contemporaneo Via col vento di Margaret Mitchell.

Dal rinunciare alla villa di famiglia a come preparare una cena semplice ma allettante, dall'arte di ricevere ospiti al perfetto guardaroba, il manuale della Hillis insegna come vivere con un budget ristretto senza sacrificare lo stile in un periodo, quello segnato dalle ripercussioni della Grande depressione, che ha molte affinità con quello attuale.

Oggi B.C.Dalai editore ripropone questo piccolo volume, suddiviso in dieci capitoli ognuno dei quali dedicato ad argomenti diversi, dalla cura della casa al guardaroba, dai consigli per la vita sociale fino alla scelta del marito.

Un galateo arguto che è al contempo una curiosa testimonianza di savoir faire e modi di altri tempi, e una lezione di stile sorprendentemente moderna. Perché, ora come allora, entusiasmo e immaginazione, unite a una pianificazione intelligente e a un pizzico di creatività, sono il modo migliore per affrontare con classe ed eleganza un periodo di ristrettezze economiche.

Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).