Ermanno Scervino

20 ottobre 2010 
<p>Ermanno Scervino</p>

Sono personaggi pubblici abituati alle luci dei riflettori, ma anche persone con pensieri, sentimenti e passioni come tutti. Per conoscerli anche sotto questo aspetto, ogni settimana Style.it incontra uno di loro, che ha accettato di rispondere alle nostre domande. Oggi è la volta di Ermanno Scervino.

Mai senza?
Profilattico.
Mai con? Pregiudizi.

Un sogno? Il tempo libero.
Un bisogno? Il sogno.

La cosa più bella da fare da soli? Trovare se stessi.
La cosa più bella da fare in due? Sesso.

Di tendenza? Gli stivali da cavallerizza.
Controtendenza?
La gonna sotto il ginocchio.

Meraviglia di fronte a... Al tramonto.
Orrore di fronte a... Alla politica.

Una virtù che si riconosce? L'onestà.
Un vizio che non riesce (o non vuole) eliminare? Vorrei riuscire a contare sempre fino a 100. E invece...

Pane e... Amore.
Acqua, vino o...
Acqua.

L'ultimo pensiero della sera? Quello che devo fare il giorno dopo.
Il primo pensiero del mattino?
Aprire la finestra e vedere che tempo fa.

Un film da vedere e rivedere? Colazione da Tiffany.
Un libro da leggere e rileggere?
Le memorie di Adriano di Marguerite Yourcenar.

Lunedì mattina?
Qualcosa di nuovo da iniziare.
Sabato sera?
Una settimana in più nella tua vita.

Una sera a cena con...
Barack Obama.
Una vita su un'isola deserta con...? Il mio cane.


Camicia bianca: da abbinare a... Jeans.
Tubino nero: da abbinare a... Décolletée.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).