Il licenziamento serve! Parola di Anna Wintour

02 novembre 2010 
<p>Il licenziamento serve! Parola di Anna Wintour</p>
PHOTO GETTY IMAGES

All'annuale seminario tenuto da Teen Vogue a New York sulle professioni della moda, Anna Wintour parla in maniera schietta ai giovani aspiranti fashion editor: "Ho lavorato per un breve periodo per Harper's Bazaar."
Erano gli anni '70 e la 26enne Anna Wintour, londinese "emigrata" negli Stati Uniti, già sfoggiava il suo iconico caschetto, gli occhiali scuri e una grandissima sicurezza di sé. "Mi hanno licenziato - continua - perché mi ritenevano troppo europea, pensavano che non capissi la donna americana." E poi, generando una risata da parte della platea: "Suggerisco a tutti voi di farvi licenziare!" "È un'esperienza di vita molto formativa, che ti fa tornare sui tuoi passi, riflettere su chi sei veramente e cosa vuoi." E di certo lei chi fosse lo ha sempre saputo, dimostrando una determinazione che l'ha portata a diventare direttrice di Vogue America e una delle figura più potenti del fashion system.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).