Sacre Sfilate

11 novembre 2010 
<p>Sacre Sfilate</p>

Quanta moda è passata all'ombra del colonnato di San Pietro? Molta e di alta qualità, stando a quello che ci racconta Luca Scarlini nel libro Sacre Sfilate, edito da Guanda.

Storia curiosa e piena di gustosissimi aneddoti quella che magicamente lega il rutilante mondo dell'eleganza vaticana (così simbolica, rituale, evocativa e potente) e le più terrene inquietudini della moda: i contesti saranno diversi, in bilico fra sacro e profano, ma l'obiettivo è lo stesso, cioè elaborare coreografie, mettere in scena uno spettacolo, costruire personalità stilistiche forti capaci di ammaliare lo spettatore, con un colpo di tacchi, uno spacco, una cappa di raso o un pastorale non importa.

E così, capitolo dopo capitolo, sfila sotto i nostri occhi il meglio del jetset ecclesiastico, opportunamente scortato da operosi e salmodianti stylist e sarti dediti a non lasciare nulla al caso, perché il messaggio deve arrivare chiaro, forte e non fraintendibile, trattandosi del regno dei cieli: dalle celebri scarpette rosse di Benedetto XVI al minimalismo chic di Paolo VI, dal glamour pop di Giovanni Paolo II al candore dei cappotti di Giovanni XXIII, i pontefici e le loro corti si mettono in posa come scintillanti fashion victims ante-litteram in un immaginario redazionale di moda tutto da sfogliare.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).