Kate Moss: una scuola per modelle

27 dicembre 2010 
PHOTO WWW.TOPSHOP.COM

Kate Moss ( GUARDA LA PHOTOGALLERY DELLA SUA CARRIERA VENTENNALE >>) dice di poter aprire una scuola per modelle. E noi certo non le daremo torto. Soprattutto se - assicura - quello che ha in mente è qualcosa di molto lontano dal Britain's Next Top Model che sta andando tanto di moda nel suo Paese.

La super top inglese, nominata da Vogue Usa "La più elegante del decennio" si è recentemente pronunciata sulla carriera da modella, così desiderata dalle ragazze di tutto il mondo.
Non è un caso che negli ultimi tempi siano letteralmente esplosi i reality show dedicati a chi vuole intraprendere la professione. In Inghilterra sta spopolando Britain's Next Top Model, la cui giuria - capitanata dall'ex modella Elle MacPherson - decreta la più promettente tra le partecipanti. Un programma fatto di leggerezza e divertimento, ma anche di sofferenza e di qualche umiliazione per chi vi prende parte, che ha anche una sua edizione italiana.
La dura logica del reality non ha risparmiato l'ambiente delle modelle, che ora gareggiano senza remore per strapparsi la corona.

Kate Moss a tutto questo non ci sta: ha giudicato tali programmi "delle vere torture" e crede in un progetto ben diverso per queste ragazze, magari capitanato da lei.
Una scuola per modelle che dedichi attenzione all'arte, che insegni a vestire panni differenti, ad essere personaggi differenti. Un insegnamento molto affine alla recitazione.
Nulla a che vedere con urletti isterici, pianti, occhiatacce e risatine di scherno. Tutti aspetti che fanno audience, tanta audience, ma che non contribuiscono allo sviluppo della carriera.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).