Mark Fast

12 gennaio 2011 
<p>Mark Fast</p>

Sono personaggi pubblici abituati alle luci dei riflettori, ma anche persone con pensieri, sentimenti e passioni come tutti. Per conoscerli anche sotto questo aspetto, ogni settimana Style.it incontra uno di loro, che ha accettato di rispondere alle nostre domande. Oggi è la volta di Mark Fast, lo stilista canadese autore di un knitwear d'avanguardia.

Mai senza?
Body Kourus, il profumo di Yves Saint Laurent.
Mai con?
La pelliccia finta.

Un sogno? Hollywood.
Un bisogno?
L'amore.

La cosa più bella da fare da solo? La devozione.
La cosa più bella da fare in due?
Camminare verso l'Arca di Noè.

Di tendenza? Essere non trendy, in modo spontaneo.
Controtendenza? I cartoon.

Meraviglia di fronte a... Alle grandi migrazioni.
Orrore di fronte a... Alle notizie sui giornali.

Una virtù che ti riconosci? So essere incoraggiante.
Un vizio che non riesci (o non vuoi) eliminare? La yerba mate.

Pane e... Formaggio brie.
Acqua, vino o...
Espresso.

L'ultimo pensiero della sera? L'orizzonte oltre gli alberi.
Il primo pensiero del mattino?
Caffè!

Un film da vedere e rivedere? Face/off, con Nicholas Cage e John Travolta.
Un libro da leggere e rileggere?
Il mio diario.

Lunedì mattina? Piscina.
Sabato sera?
Cinema.

Una sera a cena con...
La Regina Elisabetta II.
Una vita su un'isola deserta con... I miei migliori amici.

Camicia bianca: da abbinare a... Canvas bianco.
Tubino nero: da abbinare a... Make-up nero.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).