Un gioiello di riciclo: E-vasiva

05 febbraio 2011 
<p>Un gioiello di riciclo: E-vasiva</p>

Nulla si distrugge, tutto si trasforma. La plastica delle bottiglie, il lattice dei palloncini e la carta dei quotidiani diventano gioielli d'avanguardia grazie al talento di tre giovani creative, ideatrici di E-vasiva.

È nata quasi per gioco, ma si è presto sviluppata in un progetto trasversale, che gioca sulle contaminazioni tra arte e moda, grafica, design e riciclo. E-vasiva è una linea di bijoux che ha nell'originalità il suo punto fermo: unicità di forme e materiali per gioielli mai uguali a se stessi. La collezione interpreta e trasforma materiali poveri e di riciclo, che vengono ripensati e per diventare altro e vivere una seconda vita che nessuno aveva immaginato: le bottiglie finiscono sul collo come collane, le mollette per il bucato si tramutano in accessori da indossare come orecchini.

E-vasiva punta tutto sul pezzo unico ed irripetibile, seguendo una filosofia all'insegna della sperimentazione, in cui non esistono punti fermi o regole predefinite. Un'originalità che fa la differenza: la linea  sta raccogliendo consensi  tra gli addetti ai lavori, e a settembre 2010 è stata esposta alla mostra Art&Design di Roma. Inoltre, canali di vendita diretta sono già attivi a Tivoli (dove nasce il marchio) e a Roma, presso la libreria Ferro di Cavallo in via del Governo Vecchio.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
e-vasiva 62 mesi fa

Ciao, più o meno 200 palloni a collana. Infatti per collane con modelli con meno palloni, li prendiamo alle feste altrimenti usiamo gli scarti di fabbrica. E-vasiva

Sara 65 mesi fa

Quanti palloncini servono per fare la collana nella foto??? tutti di riciclo!!! di solito alle feste i bimbi o li rompono o li portano a casa...

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).